E? stata la stilista bolognese a disegnare gli abiti dei musicisti e della vocalist Iskra Menarini per il tour ?Il contrario di me?
Nuovo tour teatrale, nuove divise, nuovo look.

Lucio Dalla, dopo cinque anni torna a Teatro con lo spettacolo ?Il contrario di me? che prende il nome dall?omonimo album uscito a inizio estate.

Per questo atteso ritorno (debutto al Sistina di Roma il 19 ottobre) erano necessari abiti eccezionali, estrosi, originali e quindi si ? rivolto all’eclettica amica Giovanna Guglielmi, creatrice di moda bolognese rigorosamente di fattura artigianale e made in Italy, per chiederle di disegnare gli abiti per i suoi fedeli musicisti. La stilista ha risposto positivamente alla sua richiesta. Ed ecco che i componenti della band ora appaiono ?fasciati? da un completo Total Black (T-shirt con collo tondo, pantaloni a gamba dritta e sciarpa nera) dalla linea morbida e confortevole (stile che da sempre caratterizza Giovanna Guglielmi), con il retro della giacca che oltre al logo ?il contrario di me?, ? impreziosito da un ricamo a contrasto in bianco dello strumento che ciascun musicista suona. Cos? Bruno Mariani e Ricky Portera avranno una chitarra, Fabio Coppini una tastiera, Roberto Costa un basso, fino a Maurizio dei Lazzaretti con una bella batteria in evidenza.

E Dalla li presenter? di schiena, per far s? che il pubblico presente possa individuare subito cosa suonano e solo successivamente conoscere i nomi e associarli ai volti.

La decisione di interpellare Giovanna Guglielmi ha reso felice pi? di un membro della band, fra cui la pi? grande voce soul d?Italia, Iskra Menarini, testimonial da tempo della stilista. La cantante dalla voce magica da sempre veste la comodit? degli abiti Giovanna Guglielmi. Per lei Giovanna Guglielmi ha pensato ad un abbigliamento che pur nel suo tripudio d?eccentricit?, resta sempre e comunque sobrio, raffinato ed elegante. Il pezzo forte ? sicuramente un luccicante abito argento con larghe maniche che sembrano ali di farfalla.

Non ? la prima volta che Lucio Dalla chiede a Giovanna Guglielmi un abbigliamento speciale. L?ha fatto anche, di recente, per la creazione dei costumi della Tosca di Puccini.

Le ragioni? Le spiega la stessa Giovanna Guglielmi: “La prima ? che il mio amico Dalla non mi chiama spesso e quando lo fa ? per qualcosa di davvero importante. Per questo pur facendo solo collezioni per donna e bambina, volentieri mi sono cimentata in quest?avventura. La seconda ragione ? che amo la musica in tutte le sue forme. Per me i musicisti sono di grande ispirazione”.

Gli abiti di Giovanna Guglielmi potranno essere poi ammirati indosso ai musicisti ed a Iskra Menarini nei teatri delle principali citt? italiane fino a Natale (dal 19 al 22 ottobre Roma, Teatro Sistina; dal 25 al 27 ottobre Milano, Teatro Smeraldo; il 29 ottobre al Teatro Regio di Torino; dal 6 all?11 novembre a Napoli, al Teatro delle Palme, il 27 novembre al Teatro Verdi di Firenze) e in primavera nelle pi? importanti citt? europee.

Categorie: Chi veste chi.

Articolo pubblicato da in data: 18.10.2007
Ultimo aggiornamento: 18 ottobre 2007