1957-2007: GIVENCHY PARFUMS COMPIE CINQUANT?ANNI per la prima volta in Italia arriva L?Interdit, il profumo di Audrey Hepburn…Givenchy Parfums compie cinquant?anni e celebra l?anniversario con una riedizione delle fragranze ormai rare, alcune mai lanciate in Italia, che hanno fatto grande la storia della marca e del profumo nel mondo. Da novembre L?Interdit, Le De, Givenchy III, Vetyver e Eau de Givenchy, grandi classici della profumeria oggi quasi introvabili torneranno a rappresentare quel riuscito connubio tra eleganza e creativit? che ha caratterizzato la maison per 50 anni.
Secondo il fondatore Hubert de Givenchy ?Il profumo non ? altro che il tocco finale dell?eleganza, la sua carta d?identit? e fu proprio con questo spirito che nel 1957 cre? L?Interdit, la sua fragranza pi? famosa, studiata su misura per la sua musa ispiratrice e amica di una vita Audrey Hepburn. Il resto ? storia: l?attrice contraccambi? posando per la campagna pubblicitaria del profumo, la prima che vedesse il volto di una celebrit? promuovere un prodotto, antesignana e premonitrice di una consuetudine oggi blasonata.
Le fragranze storiche Givenchy viste con gli occhi di oggi sono uno spaccato sociologico della seconda met? del novecento e in particolare della condizione femminile. Le note delicate, fiorite e pure de l?Interdit o Le De appartengono saldamente agli anni 50 e a una donna romantica, familiare, ricca di una grazia autentica. Givenchy III, ancorato agli anni 70 e pensato per una donna pi? forte, emancipata, lavoratrice e libera vede avvicinarsi alla rosa e al gelsomino note pi? maschili del muschio di quercia. Infine, con Eau de Givenchy si respira la spensieratezza degli anni 80, la gioia di vivere e la voglia di giovinezza. Un discorso a parte vale per Vetyver, il profumo discreto e ben costruito che Hubert de Givenchy cre? per se stesso nel 1959 e che di fatto viene annoverato tra i primi grandi classici maschili.
Ci? che accomuna queste creazioni sono due capisaldi che derivano dallo spirito eclettico creativo di Hubert de Givenchy: da un lato l?ispirazione haute couture, che vede il profumo come un abito in grado di esaltare la personalit? della donna che lo indossa, dall?altro lato la predilezione per le note fiorite, retaggio della sua passione per i giardini che da quando si ? ritirato a vita privata nel 1995 costituisce uno dei suoi principali interessi e passatempi.
La riedizione delle fragranze storiche ? stata curata dal naso Fran?oise Donche, direttore creativo Parfums Givenchy, che con grande equilibrio e rispetto ha saputo sostituire le sostanze non pi? utilizzabili nella formulazione senza tradire lo spirito dei profumi originali. Il designer Pablo Reinoso si ? invece occupato del flacone, uguale per tutte le fragranze ed elegante come un abito che ?cade bene?.
Le fragranze storiche Givenchy saranno disponibili a partire da novembre in 100 profumerie selezionate.

Categorie: Trade News Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 25.10.2007
Ultimo aggiornamento: 25 ottobre 2007