Sfilate.it apre la Sezione Speciale Pitti Uomo a Firenze, una sezione totalmente dedicata alle novità che verranno presentate a Firenze a gennaio.

PITTI UOMO N. 73 9-12 gennaio 2008. Fortezza da Basso, Firenze
A PITTI UOMO E’ PROTAGONISTA LA CULTURA DI PRODOTTO
“Pitti Uomo è un organismo sensibile ai segnali del mercato – afferma l’amministratore delegato Raffaello Napoleone – e il suo interlocutore è un pubblico sempre più consapevole e raffinato. Gli oltre 26.000 compratori e i responsabili dei fashion store più prestigiosi che vengono a Firenze cercano la cultura di prodotto e non si limitano più soltanto al lifestyle proposto dai grandi brand globali. Ci chiedono una selezione dei marchi più interessanti, per identità stilistica e qualità nella produzione: in alcuni casi si tratta di grandi nomi, realtà già affermate e con notevoli volumi di fatturato, ma in altri sono nomi più di nicchia, ben noti agli addetti del settore, che si distinguono per i loro contenuti di ricerca. E’ così che Pitti Uomo è il luogo dove il business si intreccia alla creatività, ma anche la mappa più fedele e aggiornata del panorama della moda internazionale: dalla grande vetrina dell’eleganza maschile del Padiglione Centrale al mix contemporaneo del fashion district da poco inaugurato, passando per i giovani talenti di New Beat(s), le luxury collections di Pitti Rooms e i progetti e gli investimenti che le aziende dello sportswear e dell’informale stanno facendo sul salone. E le opportunità che si generano nella fiera dell’Uomo ci hanno spinto di nuovo a giocare d’anticipo, e a lanciare un progetto inedito per la moda donna come Pitti W _Woman Precollection”.

IL DISCOVERY FASHION PROJECT PER PITTI UOMO È ADAM KIMMEL
Il 10 gennaio, la Fondazione Pitti Discovery presenta, in anteprima assoluta, Adam Kimmel menswear collection F/W 08-09 con un evento installazione all’Istituto d’Arte di Porta Romana: una performance di moda, arte e fotografia realizzata dal giovane designer newyorkese che cita l’arte americana e coinvolge gli artisti più cool della scena contemporanea della Grande Mela.

L’ACCESSORIO ENTRA NEL CUORE DEL FASHION DISTRICT
Axessories è il nuovo progetto di Pitti Uomo dedicato al mondo degli accessori maschili di ricerca. Nasce negli spazi del Rondino, nel cuore del fashion district – il percorso del salone creato dalle sezioni Touch!, Futuro Maschile, l’Altro Uomo e Ynformal – che racconta l’eleganza più all’avanguardia dell’uomo di oggi. All’interno di uno speciale set di allestimento, un numero selezionato di brand metterà in scena le sue esclusive collezioni di accessori uomo per l’autunno-inverno 2008/2009.

PITTI IMMAGINE ROOMS: LE LUXURY COLLECTIONS
Rooms n.7, la versione più sofisticata del luxury design contemporaneo, è di casa nelle stanze di Villa Vittoria, di fronte alla Fortezza da Basso. Collezioni di ricerca, preziose e anticonvenzionali, si dispongono secondo un originale percorso a nastro, in un’atmosfera da gran ballo ottocentesco. Il concept è firmato da Sergio Colantuoni, uno tra i più eclettici fashion editor italiani.

NEW BEAT(S): I TALENTI EMERGENTI DELL’AVANGUARDIA
E’ giunto alla nona edizione New Beat(s), l’area che Pitti Uomo riserva al debutto dei designer emergenti, giovani marchi che guardano in direzione fashion. Il nuovo allestimento ideato da Ilaria Marelli si intitola “Cave”, e trasforma gli spazi del Lyceum in una grotta attraversata da fasci di luce, pronta ad accogliere le anteprime di progetti d’avanguardia provenienti da tutto il mondo.

WELCOME TO MY HOUSE: LO STREET CONTEMPORANEO
Welcome to my house è il progetto espositivo che interpreta la moda influenzata dalla street culture: un mercato in rapida evoluzione, in Italia e all’estero. Al Lyceum un numero selezionato di giovani ma già piuttosto conosciute aziende – di cui molte italiane –  presentano la loro ricerca sullo stile della strada. Graphic art e gusto visionario si mescolano nell’allestimento a cura di UP! Studio, gruppo di creativi con base a Parigi.

CRESCONO GLI INVESTIMENTI NEL MONDO DELLO SPORTSWEAR E DELL’INFORMALE
Tra le novità di questa edizione si segnalano anche gli investimenti che tante e importanti aziende dello sportswear e dell’informale stanno facendo sul salone, individuato sempre più come il contesto ideale in cui presentarsi sia a livello commerciale sia di immagine. Per far questo ampliano i propri spazi espositivi e pensano progetti specifici di layout: come North Sails che partecipa al prossimo appuntamento in Fortezza presentandosi alla Sala della Scherma, il gruppo Batrax (con i marchi Cashus, Jaggy, University Place, W.H.O.P. Without Paper) che va a occupare gli spazi finora inediti della Sala dell’Orologio, La Martina Polo Player Gear che presenta la propria collezione nel nuovo layout nel Padiglione delle Ghiaia, e il gruppo Geospirit che presenta una overview dei propri marchi (Geospirit, Peuterey, Kejo) occupando lo spazio delle Grotte.    

I NUMERI E I NOMI DI QUESTA EDIZIONE*
Anteprima mondiale collezioni di abbigliamento e accessori autunno/inverno 2008
Manifestazione organizzata da Pitti Immagine e promossa dal Centro di Firenze per la Moda Italiana
ESPOSITORI 675 aziendecirca 811 i marchi in totale dei quali 270 esteri ( 33% del totale)  
SUPERFICIE 59.000 metri quadrati
SEZIONI
Le 13 tappe del percorso dentro la moda uomo:_ Pitti Uomo, Affinità Elettive, Fashion At Work_ Sport & Sport, Uppercasual_ Ynformal, Urban Panorama, Welcome To My House_ Fashion / Design, Futuro Maschile, Touch!, l’Altro Uomo, New Beat(s), Rooms
BUYER                   
26.316 i compratori all’ultima edizione invernale,dei quali 9.690 (il 37% del totale) esteri,principali mercati esteri di riferimento: Giappone, Germania, Spagna, Gran Bretagna, Olanda, Grecia, Francia, Corea, Stati Uniti e Russiaprincipali mercati esteri in espansione: Giappone, Spagna, Olanda, India, Russia e i paesi dell’Europa dell’est
 
NOMI NUOVIE RIENTRI
Tra i nuovi ingressi e i rientri segnaliamo:_ Francia: 400gr, Daniel Cremieux, Erotokritos, Esteemproject, Gate, Pun Chi Man, Quai de Valmy, Vincent Schoepfer Paris_ Germania: Bogner Fire+Ice, Gwynedds_ Giappone: AKM, Dope & Drakkar, Post Overall’s_ Gran Bretagna: Andy Warhol Collection by Pepe Jeans, ARE & ARE, Aston Martin Racing, Brian Clarke, Firetrap, Fly53, Griffin, RoCoCo, Timberland Boot Company_ Hong Kong: Green Flash by Dunlop_ Italia: 12 Twelve W.E.A.T.H.E.R., Andy Richardson, Archivio Privato, Authier, Equipe 70, Meltin’pot, Noodle Park, Think Pink, Toy Watch_ Olanda: Goliath_Turchia: Mavi Jeans_ Stati Uniti: Bear, Dickies, Hickey, Ucla, Victorinox

Categorie: Trade News Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 11.12.2007
Ultimo aggiornamento: 11 dicembre 2007