Durante la settimana delle presentazioni moda uomo autunno-inverno, a Milano. L’eleganza Corneliani proiettata di sera sui palazzi.

Nel 50°dell’azienda, anche un’operazione di Guerrilla Marketing per amplificare i segni di uno stile.

Milano – Le immagini della campagna pubblicitaria con logo Corneliani, proiettate da potenti apparecchi sulle facciate di edifici del centro storico, giganteggiano luminose.
Vivace l’impatto emotivo, ancora più perché non scontato richiamo all’attenzione.
Un modo di comunicare al di fuori dalla rete dei media tradizionali: stampa, televisione, affissioni, volantini…e che si può trovare imprevedibilmente un po’ ovunque.
Corneliani, che ha aperto il 50° dell’azienda presentando al Pitti di Firenze capi straordinari, giacche in cachemire e cincillà in edizione limitata, ha scelto di utilizzarla perché strumento di forte modernità e di grande presa.
Simbolo di una eleganza e di uno stile ben riconoscibile, gli abiti Corneliani hanno così animato piazze e vie del cuore di Milano.
Le proiezioni, focalizzate nel circuito del lusso milanese, in questi giorni fortemente interessato dalla presenza di operatori del settore fashion business di tutto il mondo sono continuate dalle ore 20 a notte inoltrata.
Tra le attività programmate per ricordare mezzo secolo di percorso e di traguardi importanti, raggiunti in un competitivo mercato internazionale puntando all’eccellenza, Corneliani ha previsto anche la pubblicazione di un libro, la realizzazione di un evento speciale ed il ritorno in sede di capi storici attraverso un concorso che coinvolgerà tutti i suoi Clienti.

Categorie: Trade News Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 14.01.2008
Ultimo aggiornamento: 14 gennaio 2008