Coolio e Moschino per il Volo dell’Angelo di Sensation 2008.
“Scopriamo da sempre il mondo attraverso 5 sensi. Il mondo è ciò che noi vediamo, tocchiamo, sentiamo, gustiamo e odoriamo, ma è anche ciò che immaginiamo. E’ soprattutto nel nostro sesto senso, nella nostra Mente”. Con queste parole, Marco Balich, Direttore Artistico di Venezia Marketing & Eventi, spiega il concept del nuovo Carnevale di Venezia 2008 che è appunto SENSATION – 6 sensi x 6 sestieri. Così Venezia verrà scoperta nei suoi 6 sestieri grazie ad un percorso sensoriale che è soprattutto percorso di divertimento. “Perché il divertimento deve essere protagonista del Carnevale”, aggiunge Balich.

Il  Volo dell’Angelo, evento tradizionale di apertura del Carnevale, ha rispettato appieno la novità che il nuovo format Sensation porta con sé, coniugando innovazione e tradizione
Per la prima volta, da quando il Volo della Colombina è tornato ad essere Volo dell’Angelo, Sensation ha eletto un uomo come protagonista dell’evento. Ma non solo: un uomo di colore, un americano, un grande protagonista della musica, una star d’oltreoceano.
E’ stato infatti il rapper Coolio il protagonista del Volo dell’Angelo, che si è svolto domenica 27 gennaio alle ore 12.00.
Nel corso della sua carriera musicale Coolio  ha venduto oltre 27 milioni di dischi, si è aggiudicato un Grammy Award nel 1995, ha fondato una sua casa discografica e si è dedicato ad una Campagna di sensibilizzazione alla lettura promossa dall’American Library Association. Coolio ha perciò condotto un percorso personale, da rapper “arrabbiato” verso un cambiamento esistenziale aperto anche alle iniziative sociali. Un percorso che si sposa con la scelta fatta da Marco Balich e da K-events per l’edizione del Volo dell’Angelo 2008, in perfetto equilibrio tra tradizione ed innovazione.

Sensation 2008 non si è fermato qui. Per la prima volta la moda veste l’Angelo.
La maison di moda Moschino, nota internazionalmente per l’estro e la fantasia di allestimenti e vetrine e per il suo tocco sempre ironico e divertente, si è occupata dell’ideazione e realizzazione dell’abito dell’Angelo e della scenografia di supporto al Volo vero e proprio, altra novità all’interno dell’evento: una struttura che ha composto una scritta sospesa, per l’appunto, ANGELO. All’interno dell’ultima lettera, la O, Coolio si è calato dalla torre del Campanile in Piazza San Marco per raggiungere il Doge e la Dogaressa, anch’essa di colore, che, come da tradizione, attendevano il suo arrivo nella Piazza.
Coolio è uscito dal suo costume – lettera O indossando un abito Moschino di paillettes bianche.

Per informazioni:
Carnevale di Venezia 2008 – Ufficio Stampa Venezia Marketing & Eventi
Francesca Giuliani – email: venezia@mnitalia.com
Marta Randon  –  email: press@veneziamarketingeventi.it
Tel. 041/5213382

Categorie: Agenda Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 05.02.2008
Ultimo aggiornamento: 5 febbraio 2008