L’Istituto Europeo di Design, con la collaborazione del Piccolo Teatro di Milano – Teatro d’Europa, presenta il  Corso di Formazione Avanzata in COSTUME DESIGN

Per la prima volta l’Istituto Europeo di Design, avvalendosi dell’importante collaborazione del Piccolo Teatro di Milano, propone un Corso prestigioso e unico nel suo genere, rivolto ad aspiranti costumisti teatrali. Milano ha da sempre radicata una forte passione per il teatro e lo dimostrano i numerosi teatri che ne rendono viva la scena. Inoltre a Milano la moda è un elemento indiscutibilmente presente, pilastro dell’industria nazionale.

IED Moda Lab, in sinergia con il Piccolo Teatro, mette a disposizione l’esperienza di entrambe le Istituzioni e propone un percorso didattico/emozionale in grado di educare gli studenti sia al mondo della moda, sia a quello del teatro, progettando i costumi di scena e imparando un’arte basata su regole e ritmi differenti. Il Corso inizia nel mese di aprile 2008, ha durata di 200 ore e le lezioni si svolgono nel fine settimana (giovedì, venerdì e sabato, due week-end al mese).
Il progetto partirà da uno o più testi teatrali che verranno analizzati e rielaborati per capire al meglio la psicologia dei personaggi che si muovono al loro interno, per crearne gli abiti di scena, ricercare i tessuti, i colori o gli accessori più adatti al tipo di rappresentazione. Le lezioni si terranno in parte a IED Moda Lab e in parte negli ambienti del Piccolo Teatro e saranno un momento sia per apprendere nozioni tecniche e storiche sia per conoscere le figure che si muovono all’interno del teatro, tutti elementi necessari per un confronto ai fini della progettazione.

“Il teatro contemporaneo insegna ogni giorno ad abbattere barriere linguistiche, concettuali, espressive – commenta Andrea Batilla, Direttore di IED Moda Lab – svolge una funzione didattica con una forza e un’autorevolezza come non succedeva da tempo. E’ un punto di scambio tra arti anche molto lontane. Il Piccolo Teatro di Milano, nel suo incessante sforzo di innovazione, ma anche di puntuale rappresentazione di classici, ne è un punto fermo. La visione di IED e del Piccolo dà vita ad un percorso formativo che accompagni giovani designers nel mondo della drammaturgia e che li spinga ad usare il testo come matrice progettuale. Sfondando, attraverso la ricchezza culturale del teatro, i confini dei singoli linguaggi, speriamo di formare non solo costumisti teatrali ma disegnatori di senso.”

“Abbiamo aderito con entusiasmo alla proposta dell’Istituto Europeo di Design”, sottolinea Sergio Escobar, Direttore del Piccolo Teatro di Milano-Teatro d’Europa, “Il Corso di Formazione Avanzata sul costume teatrale è un’altra significativa tappa della collaborazione con IED, con il quale abbiamo realizzato importanti progetti: ricordo in particolare la masterclass curata da Luca Ronconi dedicata al rapporto tra spazio e drammaturgia. I costumi (sono oltre quattromila quelli oggi conservati al Piccolo), le esperienze, le professionalità del nostro teatro saranno sicuramente di stimolo per i giovani allievi per raggiungere quell’eccellenza nel campo dei costumi teatrali che vede nella nostra sartoria un laboratorio di idee nel quale si confrontano i migliori talenti”.

Per gli studenti si presenterà anche un’importante occasione per visitare i due spazi che compongono l’universo del Piccolo (Teatro Strehler, Teatro Studio) e per assistere alla visione di spettacoli in scena nel periodo del Corso.
Al termine del Corso gli studenti saranno coinvolti in una fase progettuale vera e propria e potranno scegliere di progettare i costumi teatrali dei personaggi di due spettacoli, entrambi diretti da Luca Ronconi: “Gli affari del Barone Laborde” di Hermann Broch oppure “Il ventaglio” di Carlo Goldoni.

Categorie: Agenda Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 06.02.2008
Ultimo aggiornamento: 6 febbraio 2008