Nel 2008 ricorre il Cinquecentenario della nascita di Andrea Palladio, lo straordinario architetto rinascimentale, riconosciuto a livello mondiale come il protagonista della rivoluzione architettonica che ha cambiato il volto dell’Europa prima e dell’America poi, arrivando a caratterizzare l’edificio americano più importante: la Casa Bianca.

Data la grandissima notorietà e importanza dell’artista e di ciò che rappresenta ed ha rappresentato, tutto il 2008 sarà percorso da celebrazioni a livello mondiale della sua nascita, avvenuta a Padova il 30 novembre 1508.

Proprio a queste celebrazioni contribuisce in modo fondamentale GIULIANA TESO, leader mondiale della pellicceria, che diventa sponsor ufficiale di CISA (CENTRO INTERNAZIONALE DI STUDIO DI ARCHITETTURA “A. PALLADIO”) per la mostra e per la manifestazione “PALLADIO, la mostra del Cinquecento”.

La mostra palladiana, curata da Guidi Beltramini ed Howard Burns, è ideata e realizzata dal Centro Internazionale di Studio di Architettura Andrea Palladio, dalla Royal Academy of Arts e dal Royal Institute of British Architects di Londra. Data l’importanza della mostra, si è deciso di renderla itinerante, quindi inaugurerà a Vicenza, nel settembre del 2008, a Londra nel febbraio 2009 e si concluderà negli Stati Uniti nel maggio 2009.

All’interno di un così grande evento culturale non poteva mancare GIULIANA TESO, come sempre al centro della scena per il design delle sue creazioni haute couture, che uniscono moda e funzionalità per uno stile inconfondibile.

PALLADIO. La mostra del Cinquecentenario
Vicenza, palazzo Barbaran da Porto, 20 settembre 2008 – 6 gennaio 2009 Londra, Royal Academy of Arts, 31 gennaio – 13 aprile 2009 USA, giugno – settembre 2009

Categorie: Arte.

Articolo pubblicato da in data: 24.02.2008
Ultimo aggiornamento: 24 febbraio 2008