Apre i battenti Moscow Fashion Expo all’interno del quartiere fieristico internazionale Crocus Expo.

La manifestazione, giunta alla sua quinta edizione, si connota come il meeting di moda più esclusivo nel panorama fieristico russo e una vetrina d’estremo prestigio per brand europei di fascia alta, soprattutto italiani, che vogliono affacciarsi per la prima volta sul mercato russo o consolidare rapporti commerciali già avviati per quanto riguarda abbigliamento, calzature ed accessori.
Un appuntamento irrinunciabile per operatori del settore e stampa internazionale che riconoscono a questa manifestazione un ruolo di catalizzatore dei più importanti buyers di Russia, Ucraina, Kazakhistan e delle ex Repubbliche Sovietiche. Un’area geografica che rappresenta, soprattutto per il settore moda, un mercato in continua espansione.

Questa edizione prevede la presenza di 110 brand, con un aumento del 35% rispetto alla scorsa stagione, di cui il 60%  riferito all’abbigliamento e il 40% agli accessori.
Un salone quasi interamente all’insegna dell’italianità con l’80% di espositori italiani, tra i quali figurano nomi di grande prestigio come Versace Collection, Brunello Cucinelli, Fabiana Filippi, Henry Beguelinn, Blu Byblos, Rocco Barocco, Ungaro Fuchsia, Cantarelli, Sartorio, Tino Cosma per l’abbigliamento; Secret Pon Pon, Rodo, Braccialini, Baldini, Casadei, Vicini, Gianfranco Ferrè, Iceberg, Missoni, Moschino presentano invece scarpe e borse. Il restante 15% sarà invece rappresentato da brand francesi mentre l’altro 5% da espositori di varie provenienze.

Una manifestazione sofisticata, elegante e non convenzionale la cui attenzione è focalizzata non solo sul prodotto esposto, peraltro estremamente selezionato, ma anche e soprattutto su di un’accurata e attenta selezione dei buyer invitati a visitare il salone assolutamente in target con gli espositori presenti.
La formula espositiva questa edizione prevede un’importante novità: il salone ospita al suo interno The Box, una nuova area dove marchi di nicchia, innovativi e di ricerca avranno a disposizione un’area a loro interamente dedicata per presentare e vendere le loro collezioni. All’interno di questa area saranno presenti brand come JAS MB, Franziska Hubener, Diana Reiter, Grevi, One Cut, Biancanero, Hettner oltre allo showroom parigino Ana Luiza con una sua selezione di brand.
Un panorama di proposte in grado di soddisfare gli operatori del settore più esigenti perché, se la classe e lo stile italiano non si discutono e sono molto apprezzati e acquistati, un pizzico d’estrosità francese servirà a rendere ancora più effervescente un mercato in continua evoluzione e una manifestazione che rappresenta il punto di incontro privilegiato tra queste due realtà.

Categorie: Trade News Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 28.02.2008
Ultimo aggiornamento: 28 febbraio 2008