La galleria Barry Friedman di New York, ospita, dal prossimo Maggio alcuni nuovi prodotti di Wendell Castle, il designer americano del Kansas, che progetta mobili-scultura. Ultimo pezzo è Nirvana, una sedia in fibra di vetro, trattata con uretano espanso. Ha tre robuste gambe, braccioli asimmetrici e la seduta che è quasi un’onda. Abbastanza ingombrante, ma piuttosto interessante per la forma morbida, che ricorda le sculture di Botero. Shoot The Moon, è invece in noce colorata ed è fatta apposta per godersi le notti d’estate: due sedie attaccate e avvolgenti, che invitano all’abbraccio. Lo schienale sembra la crosta lunare con tanti buchi-cratere. Le grosse basi di ancoraggio a terra della sedia/e, danno il senso della forza di gravità. Infine Triad, probabilmente la base da cui è partito Castle per disegnare Nirvana, anche questa con tre grosse gambe, ma con uno schienale più alto e sottile e una seduta che sembra quasi un foglio appoggiato. Triad è in fibra di vetro, ma color oro. La caratteristica delle sedie di Castle, sta nella continuità delle forme e nonostante l’ imponente dimensione, nell’eleganza del prodotto.    
Annamaria Di Fabio

Barry Friedman
515 West 26th Street
New York
da martedi a sabato, dalle 10.00 alle 18.00

Categorie: Design.

Articolo pubblicato da in data: 29.02.2008
Ultimo aggiornamento: 29 febbraio 2008