Il nuovo prestigioso spazio che si sviluppa su 460 metri quadrati apre l’ 8 marzo Corneliani a Londra, in New Bond Street .
La boutique prende il posto del negozio moda uomo più antico d’Inghilterra.

Corneliani apre l’8 marzo una nuova boutique a Londra, nell’elegantissima New Bond Street. L’evento atteso, fortemente voluto dalla famiglia Corneliani nell’ambito di una mirata strategia di espansione del Gruppo, è seguito con attenzione dagli operatori del settore e dai londinesi.
Lo spazio, su due piani in un palazzo d’epoca, era occupato dal negozio per uomo più antico d’Inghilterra, Beale & Inman, dal 1828 il sarto della Londra Edoardiana nobiliare, fornitore ufficiale della casa reale, dei re di Grecia e di Olanda, di clienti eccellenti da Napoleone III a Charles Dickens, da Sir Winston Churchill a Pierce Brosnan.
Scontato che questo tempio della moda, che fa parte di un glorioso passato, fosse posto sotto vincoli dall’English Heritage: intoccabili le vetrine, i decori interni del soffitto e le parti dell’arredo originale.
Questi obblighi al rispetto del luogo e l’impegnativa eredità si sono tradotti in stimoli a ricercare opportunità progettuali che partendo dalla matrice storica fossero interpreti di una dimensione moderna degli spazi. Un lavoro condotto dallo Studio di Architettura Ponti che da anni collabora con l’azienda, quasi prolungamento del settore interno Design and Creative Imaging diretto da Sergio Corneliani, che ha dettato gli imput e seguito tutte le fasi della realizzazione progettuale.
Sull’impronta preesistente, Sergio Corneliani ha voluto creare, secondo il concept fissato, più che un punto vendita, un salotto di casa, esclusivo, lussuoso, accogliente.
Filo conduttore è l’utilizzo di legni di alta ebanisteria, ideale punto d’incontro tra la cultura italiana e inglese. Elemento di continuità è il pavimento in ebano macassar con filetti di inox lucido che riprendono le campate del soffitto decorato.
Felici gli accostamenti con materiali innovativi e tradizionali come la fibra di carbonio, il cuoio, la pelle, l’acciaio inox e il vetro che definiscono uno stile netto ma dinamico.
Semplice e di gran classe, la sala Vip è come una scatola preziosa: a terra listelli di ebano, controsoffitto ligneo, carezzevole design delle sedute. Qui il cliente più esigente può orientarsi tra drapperie, le più pregiate al mondo, e un’ampia rosa di modelli per ordinare un capo “Su Misura”, unico nella sostanza sartoriale e nelle personalizzazioni dei dettagli.  
Al sistema di illuminazione è affidato anche un impatto emozionale: l’utilizzo di grandi piastre diafane con una nervatura in legno che sostiene i corpi illuminanti consente una perfetta visibilità del prodotto lasciando trasparire il decoro del soffitto storico.
Ed emozionali sono anche i display, armadietti e scrigni che vengono aperti davanti alla clientela per renderla partecipe del piacere di una scelta di gusto.
Al piano terra, trovano visibilità lo sportswear, denominato Corneliani ID, e la collezione Trend Corneliani arricchiti dagli accessori. Al piano inferiore i capi che rappresentano il core business nelle diverse espressioni, dall’abito alla giacca sportiva; in fondo alla sala, la cerimonia, per le occasioni più importanti, e la sera. Inoltre spazi espositivi dedicati alle calzature e alla pelletteria.

Categorie: Trade News Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 08.03.2008
Ultimo aggiornamento: 8 marzo 2008