Beachwear: Pierre Mantoux entra con Coin negli shop-in-shop della grande distribuzione Italia.

Marzo 2008. Si evolve il concetto di distribuzione. E si rinnova il sell retail del beachwear firmato Pierre Mantoux. Dopo i Department Store in Europa e i City Mall che guardano ad Oriente, oggi, anche in Italia si assiste ad un high ranking ed ad una nuova introduzione nella grande distribuzione.

Questo il nuovo piano strategico 2008 anche di Pierre Mantoux – QuestQqbrand meneghino che da oltre settanta anni produce collant e lingerie – ed entra nei Department Store Coin con 7 nuove vetrine tra Milano, Bergamo, Padova, Mestre e Roma. Il progetto avrà il via a partire dalla fine di marzo  ed è articolato in due step.  Il primo, con l’inaugurazione dei primi corner beachwear negli store di Corso Vercelli e nel nuovissimo Coin di Piazza Cinque Giornate a Milano per poi proseguire a Brescia, a Padova, a Mestre e a Roma. Da settembre inizierà poi la fase due, focalizzata su una successiva individuazione geografica di store Coin per il nuovo piano 2009.

Una partnership importante, questa, per Pierre Mantoux che, già presente  in maniera capillare nelle principali Coin del territorio nazionale con calze  e collant, oggi punta sulla collezione  completa di bikini, costumi e fuoriacqua p.e. 08 per incrementare la visibilità del marchio e penetrare il mercato anche in questo settore. D’altra parte Coin con i  suoi alti contenuti stilistici e di immagine, ha garantito al marchio un ottimo posizionamento accanto ai maggiori brand di beachwear presenti. E, dal canto suo, Pierre Mantoux ha progettato un’offerta ad hoc per Coin che comprende oltre ad una scelta di bikini e interi, una linea completa  di kaftani e fuoriacqua che sta raccogliendo un grande successo presso il target selezionato di riferimento.

Con i punti vendita da Coin, Pierre Mantoux  andrà ad ampliare così una rete distributiva beachwear formata, attualmente, per lo più da negozi multimarca in Italia e corner all’estero. "Il progetto Coin è appena partito e contiamo di incrementare del 20% le vendite nel prossimo triennio, mentre per quanto riguarda il mercato estero stiamo discutendo l’eventualità di aprire flagship store nelle più importanti città asiatiche grazie alla collaborazione dei nostri distributori.– afferma Chiara Ferraris – Responsabile Commerciale della griffe.

Categorie: Trade News Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 14.03.2008
Ultimo aggiornamento: 14 marzo 2008