Dubai, UAE giovedì 3 Aprile 2008  – Rosato è il brand italiano di “fashion jewellery”, famoso per I suoi charms così colorati, spiritosi e intriganti. Piccoli oggetti, interamente realizzati a mano che hanno saputo unire al potere dell’oro, il potere affettivo. Permettono ad ogni donna che li indossa di esprimere la propria femminilità, la versatilità, l’inventiva. Ogni donna diventa protagonista assoluta nella creazione del proprio gioiello, può scegliere, combinare, mixare colori, sfumature, forme. E il risultato di questa magica alchimia non è solo un gioiello ma un piccolo tesoro che riflette la personalità di chi lo indossa. Rosato è l’emozione dell’oro unita al desiderio di condividere piaceri e affetti. E’ glamour, è ironia, attraverso tutte le sue collezioni.

La vitalità, il calore, la vivacità dei gioielli Rosato sbarcano a Dubai, e lo fanno in grande stile. Nella meravigliosa location del Bur Juman Center bellissime modelle sfileranno indossando le ultime novità così come i must del brand in un défilé di grande suggestione e bellezza. Tutto è stato curato nei dettagli per rendere la serata unica ed indimenticabile. Partner e distributore di Rosato negli Emirati Arabi è Damas: nome prestigioso e di grande tradizione nel settore dell’alta gioielleria.

About Damas:
La storia di Damas comincia nel 1907. Oggi la società è cresciuta e si è trasformata in una realtà mondiale con un network che dagli Emirati Arabi ha raggiunto gli Stati Uniti, l’Italia, il Libano, l’Egitto, il Sudan, la Giordania, le Maldive, l’India e molti altri stati con più di 200 punti vendita nel mondo.

Damas distribuisce brand del calibro di Tiffany & Co., Mikimoto, Rosato, Daniel K, Faberge, Carrera y Carrera, Paspaley, Pasquale Bruni, Leo Pizzo, Fope, Chronoswiss, Parmigiani, Perrelet, Quinting, Montega, Frederique Constant, e molti altri.

L’intuizione, unita alla consapevolezza e ad una leadership vincente hanno permesso a Damas di accrescere la sua ottima reputazione e vincere premi prestigiosi come il De Beers Award 2000 & 2004.

Categorie: Trade News Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 01.04.2008
Ultimo aggiornamento: 1 aprile 2008