LAURETANA: acqua e design…(ACQUA).

L’acqua minerale Lauretana ha pochi sali minerali, un bouquet olfattivo di
impareggiabile delicatezza e un tessuto piacevolmente leggero.
Dalla Germania a Hong Kong, da Cipro all’Australia i guru del gusto (gourmet e idrosommelier) la impongono per esaltare piatti sapienti e golosi, i sostenitori del bio la adorano e gli intenditori la scovano negli Speciality Store.
(DESIGN) SALONE DEL MOBILE, MILANO 2008 – Lauretana è tra i protagonisti di Tavole Meravigliose progetto voluto da Cosmit per i Saloni 2008. Quattro interpretazioni di tavole eccellenti saranno l’oggetto della mostra – curata da Beppe Finessi, allestita da Diego Grandi, con il progetto grafico di Italo Lupi – che attinge dalla storia di aziende, architetti e designer che hanno scritto le pagine del “vivere”.
Il design sinuoso della bottiglia Lauretana, firmata dallo studio Pininfarina ne è un riferimento: non cade nella tentazione di scegliere forme che già identificano altri liquidi, profumi o liquori, ma studia uno sviluppo formale cilindrico, l’abito più naturale per l’acqua.
“Ho affrontato il progetto secondo la migliore delle accezioni, quella di non aggiungere, se mai di togliere. La peculiare identità del contenuto si è confrontata con l’estrema semplicità del recipiente nel più atteso equilibrio di peso e forma”. (Paolo Pininfarina).
XXIII UIA WORLD CONGRESS OF ARCHITECTURE, TORINO 2008: Lauretana porta un’edizione speciale della sua bottiglia, vestita per l’occasione con una nuova etichetta, oggi in fase di studio in collaborazione con il POLI.design Milano.
www.lauretana.com

Categorie: Design Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 09.04.2008
Ultimo aggiornamento: 9 aprile 2008