Streetwise Manhattan, ovvero New York per Florence Di Benedetto.

La sua cartina di Manhattan non è spiegazzata, ne rovinata dall’uso, Florence Di Benedetto l’ha tenuta in tasca, senza mai aprirla. L’artista ha seguito passo passo, il reticolo ordinato di Manhattan ed ha scattato centinaia di foto, concentrandosi sulle lunghe fughe prospettiche, sulle tracce lasciate dalla velocità, sulle insegne pubblicitarie. E poi, Streetwise Manhattan è diventato il titolo per la sua prima personale romana, aperta il 10 aprile alla Galleria Il Sole. Sulle tele di Florence Di Benedetto, una delle città più rumorose e caotiche come New York, si trasforma in una culla in bianco e nero, ovattata e silenziosa. Che però non perde nulla del suo carattere. Dentro ci trovi ancora tutto, gli spazi, la velocità, le aste lunghe dei grattacieli, il cielo azzurro delle giornate ventose, il punto di fuga all’infinito. Tutto è sfumato, sordo ai rumori, libero dai fumi, ma c’è. Florence Di Benedetto, nasce come fotografa e poi sviluppa una tecnica lunga e complessa in cui mescola pittura, collage e fotografia. Nelle grandi tele esposte, c’è poco spazio per il colore, solo qualche macchia, il resto, è il vuoto ed il pieno, fatto dal bianco e dal nero. Spesso ci sono piccole e spesse pennellate di acrilico bianco, è la neve, che aggiunge leggerezza e poesia alle opere. Se nei grandi formati, Florence Di Benedetto, si concentra sulla spazialità di Manhattan e sulle mille luci (spente) delle insegne, nei piccoli quadri, lavora sui simboli di New York, e lo fa con i colori sbiaditi delle vecchie foto-ricordo, degli immigrati. Fabio Ortolani, gallerista e curatore della mostra, ha scelto di esporre le opere di Florence Di Benedetto, anche da SAID, un’antica fabbrica di cioccolato nel quartiere San Lorenzo. Il testo in catalogo è di Roberto Mutti.

Florence Di Benedetto
Streetwise Manhattan

Galleria Il Sole Arte Contemporanea
Via Nomentana, 169 – Roma
dal 10 Aprile al 4 Maggio 2008
SAID
Via Tiburtina, 135 – Roma
fino al 30 Aprile

per info:
www.galleriailsole.it

Categorie: Arte Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 14.04.2008
Ultimo aggiornamento: 14 aprile 2008