…alle copie imperfette di borse icona, al monomarca….Secret Pon Pon inaugura, al 19 di via Montenapoleone, la sua prima boutique, dando impulso al nuovo corso di un marchio che prende con spirito la moda.

Il marchio, Sécret Pon Pon, tra i più promettenti sul mercato degli accessori fashion, nasce per gioco da un’idea della sua artefice, Chiara Montanari, appassionata di borse, che tre anni fa riprodusse i grandi classici del lusso, utilizzando vecchi jeans sdruciti. Dal 2007 il marchio è entrato a far parte del Mariella Burani Fashion Group, attraverso la controllata Jaya.

Sécret Pon Pon è un prodotto eclettico, basato su materiali, forme e soluzioni creative che sconfinano dal tradizionale; perfetto “per un pubblico che già possiede accessori delle griffe più prestigiose e che è disposto a spendere per un oggetto speciale”

Femminile, curvilineo negli arredi, rievoca un’ atmosfera segreta ma irriverente, con un touch boudoir.

La palette dei colori esplora tutti i toni dei rosa cipriati, da sempre colore preferito della stilista, declinati dal più caldo al più tenue, con punte di oro satin bronzato a sottolineare una ricchezza mai esageratamente esibita.

Lo spazio si articola grazie al fil rouge di una linea curva che si rincorre, enfatizzando l’atmosfera avvolgente: all’ingresso sinuose pareti di cristallo cipria suggeriscono l’idea di entrare in una camera dei segreti.

Elemento centrale di decoro, opulento ed elegante, ma rivisitato in chiave contemporanea e’ il lampadario ETHER di Murano Due: una cascata di bolle di cristallo irregolari sospese nell’ aria , anch’ esse rotonde, che con un abile gioco di luci riflettono i colori anche sulle pareti.

Il concept architettonico è stato studiato da Marco Bonelli, uno dei più promettenti architetti nel panorama italiano ed internazionale, con uno studio a New York e collaborazioni con importanti case di moda.

In occasione dell’inaugurazione, una collaborazione con l’azienda Murano Due ha dato vita ad un’installazione all’interno del cortile antisante la boutique: Bulles Secrétes, una macroreinterpretazione del lampadario Ether ideata dall’architetto Marco Bonelli.

Categorie: Chi veste chi Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 21.04.2008
Ultimo aggiornamento: 21 aprile 2008