Un occhio al passato per guardare al futuro. Il riposizionamento di Fiorucci parte dal recupero delle valenze storiche del marchio, che torna alla conquista dei mercati europei con un nuovo assetto di licenze rivolte al segmento donna, essendo il bambino ormai un business consolidato.

Un piano di rilancio promosso e curato da Edouard Obringer, nominato nell’ottobre 2007 chief operating officer di Fiorucci Design Office S.r.l. Obringer, che precedentemente ha ricoperto cariche importanti nei gruppi Ittierre, Aeffe e LVMH, affianca oggi l’amministratore delegato, Masahiko Kawai, nella sede operativa di Milano.

Dopo il risanamento ottenuto da Kawai, ecco dunque un altro segnale della volontà della Edwin Co.Ltd., società giapponese proprietaria del brand dal 1990, di investire nello straordinario patrimonio creativo e commerciale di Fiorucci.

Quattro i punti in agenda considerati prioritari per un programma che prevede la crescita, entro il 2009, dell’ 80% del fatturato, portando il turnover globale da 25 ml a 46ml di euro:
– brand-extension e acquisizione di nuovi partner: per affiancare la ben consolidata famiglia di licenziatari (vedere lista allegata), l’azienda ha scelto quattro nuovi partner altamente qualificati per know-how produttivo e dinamica realtà distributiva.

Di primaria importanza i nomi coinvolti nel progetto: Fin.Esse (già licenziataria del marchio A-Style) per l’abbigliamento, Bravo per le calzature, Simod per la pelletteria e Liabel (marchio del gruppo francese Eminence) per intimo e pigiameria.

Novità per la P.E. 2009, sarà il lancio della Fiorucci Pin Up Collection, una linea trasversale a tutte le categorie di prodotto: 35 capi di abbigliamento, 15 paia di calzature, 10 modelli di borse, 15 pezzi di lingerie e – nel prossimo anno- anche un nuovo profumo, interpreteranno in chiave ironica il DNA sexy del marchio.

– comunicazione e investimento pubblicitario: è previsto un piano di comunicazione sui principali media nazionali, a partire dal secondo semestre 2008. Obiettivo della campagna pubblicitaria sarà quello di comunicare a un target di donna trasversale (16 -30 anni), l’identità ironica e istituzionale del marchio. L’investimento per i primi dodici mesi si attesterà a un milione di euro per il solo mercato italiano, budget destinato ad aumentare con le pianificazioni successive.

– ristrutturazione dell’organico interno: lo styling delle collezioni sarà coordinato da un team stilistico interno alla Fiorucci Design Office, composto da giovani talenti provenienti da tutto il mondo.

– sviluppo retail: il concetto del marchio Fiorucci è storicamente associato al dettaglio: il negozio monomarca è stato, infatti, uno strumento importantissimo per comunicare un life-style brand come Fiorucci, il cui spirito si trasmette al meglio nella varietà del total mix. Tuttavia le attuali priorità aziendali in Europa sono quelle di consolidare lo sviluppo con solide basi di prodotto e partner, rimandando a una fase successiva la creazione di punti vendita a gestione diretta: flagship store e corner. Prosegue invece l’espansione retail all’estero, soprattutto in area asiatica (vedere lista allegata) grazie alla partnership con Itochu Corporation: in Cina, Fiorucci è presente con un corner nell’aereoporto internazionale di Shanghai, al quale si affiancherà un secondo punto vendita nell’aereoporto di Pechino. In Giappone, la Edwin Co. Ltd., dopo l’apertura del primo flagship nella vivace zona di Harajuku, ha inaugurato alla fine di Aprile un secondo negozio in Tokyo-Nippori. Per il 2008, sono previsti grandi progetti anche per il Sud America: sette sono i negozi di prossima apertura in Brasile e tre in Perù.

Entro la fine del 2008 i punti vendita Fiorucci nel mondo raggiungeranno quota 127, tra monomarca, negozi di calzature, corners e shop in shop.

LE LICENZE EUROPEE
WOMENSWEAR e T-ART by Fin.Esse
UNDERWEAR, SLEEPWEAR by Liabel
ATHLETIC GLAMOUR by Hyper
SHOES by Bravo
BAGS, & ACCESSORIES by Simod
WATCHES by Peacemark
EYEWEAR by Eyeconcept
PARFUMS by Morris
CHILDRENWEAR & T-ART by Mafrat
CHILDREN SHOES by Melania
STATIONERY & BACK TO SCHOOL by Cartorama
GADGETS, GIFTS & HOUSEWARE by Junior Star
MOBILE PHONE & CD COVERS by Cellular line
BED LINEN & TOWELS by NK Home

Categorie: Trade News Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 06.05.2008
Ultimo aggiornamento: 6 maggio 2008