UNA SOLA ANIMA PER MILANOVENDEMODA E PLUSIZE.

MilanoVendeModa e Plusize sempre più vicine e unite per offrire una vetrina completa ed esaustiva sul pret-a-porter femminile.

Definitivamente superato il gap tra importanza in termini di mercato di alcune produzioni e la loro visibilità in termini di comunicazione, le aziende che producono abbigliamento “comodo” rientrano a pieno titolo sotto il cappello di MilanoVendeModa e potranno presentare le loro collezioni inserite in un unico contesto espositivo.

PluSize è stata lanciata nel settembre del 2006 come manifestazione indipendente da MilanoVendeModa per dare la giusta importanza e visibilità alle aziende che dedicano a questa fascia di mercato una o più delle loro collezioni.

E’ stato un progetto che ha anticipato il copioso dibattito che ha riempito le pagine dei giornali e le cronache tv di questo periodo e ha inoltre contribuito concretamente a sviluppare il tema della vestibilità per le donne che indossano abiti oltre la taglia 44 che richiedono tagli e modellature ad hoc in linea con le proposte fashion-oriented delle taglie regolari.

Gli espositori di Plusize, dopo quattro edizioni di successo, verranno integrati sotto le insegne di MilanoVendeModa e saranno resi riconoscibili nel percorso espositivo da una sorta di “label” che contraddistinguerà le aziende che producono abbigliamento per taglie comode.

MilanoVendeModa, organizzata da Fiera Milano Expocts, lancia poi una nuova importante iniziativa che avrà per oggetto la creatività “giovane” e che sarà la definitiva affermazione dei concetti espressi in forma embrionale con il progetto “The street” presentato quest’anno.

Questa iniziativa che ha coinvolto 13 giovani designer dandogli la possibilità di presentare le proprie produzioni a un pubblico internazionale verrà ulteriormente sviluppata e presentata ufficialmente nelle prossime settimane.

Categorie: Trade News Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 12.05.2008
Ultimo aggiornamento: 12 maggio 2008