WOOL, C’EST COOL! Australian Wool Innovation e Woolmark rilanciano il premio che nel 1954 lanciò Karl Lagerfeld e Yves Saint Laurent.

Australian Wool Innovation annuncia il rilancio di “The Woolmark Prize”, un concorso per sostenere i talenti emergenti del mondo della moda. Ideato negli anni 50 dall’International Wool Secretariat per promuovere l’immagine della lana merino, “The Woolmark Prize” ha rappresentato a lungo uno dei riconoscimenti più autorevoli ed ambiti.
Un pezzo di storia della moda
Nel 1954, infatti, a vincere il premio sono due giovanissimi couturier, destinati
a rivoluzionare il mondo della moda: si tratta di Karl Lagerfeld ed Yves Saint
Laurent, all’epoca rispettivamente 21 e 19 anni.
Il design sartoriale di un cappotto in lana merino vale a Lagerfeld la vittoria ed
attira l’attenzione di Pierre Balmain, membro della giuria, che si accorge del
suo talento e lo chiama a lavorare per lui. Il cappotto è ancora oggi fra i bestsellers del marchio francese. Yves Saint Laurent, che da due anni già lavora da Christian Dior, vince invece per l’abilità di ripensare l’abito da giorno
coniugando femminilità e modernità
Sostegno commerciale e 100.000 euro per il vincitore
Oggi come allora, “The Woolmark Prize” si rivolge a giovani stilisti, provenienti
dalle più scuole di moda e già attivi professionalmente con un loro marchio,
con l’obiettivo di sostenerli nello sviluppo commerciale.
Per l’edizione 2008, in gara dieci stilisti di diverse nazionalità, che hanno creato
delle speciali capsule collections, ispirandosi ad un tema comune: rinnovare il
volto della maglieria. Il vincitore riceverà un contributo di 100.000 euro da
parte di Woolmark e di Australian Wool Innovation.
La giuria e la serata di gala in programma a Parigi
Una giuria di esperti, presieduta da Sonia Rykiel, valuterà le candidature ed
assegnerà il premio, il prossimo 3 Luglio a Parigi, durante una serata di gala al
Palais de Tokyo. In giuria, molti giornalisti di moda – come Sally Singer di
Vogue USA, Vannessa Friedman di Financial Times, Véronique Phillipponat di
Elle Francia e Terry Jones di i-D magazine – e Sarah Lerfel, della boutique
parigina Colette. A conferma dell’influenza di stampa e buyers nel decretare il
successo di un marchio.
La serata sarà anche l’occasione per inaugurare una mostra dedicata alla storia
del marchio Woolmark, che resterà aperta ai visitatori ed ospiterà workshops
ed incontri per stampa, operatori di settore e studenti, fino al 6 Luglio.
Fusione fra Woolmark e Austraian Wool Innovation
The Woolmark Prize, che sarà assegnato ogni anno a Parigi, è la prima
iniziativa realizzata da Australian Wool Innovation in collaborazione con
Woolmark. Conclusa con successo in ottobre 2007, l’acquisizione di Woolmark da parte di AWI ha segnato la nascita di una fra le maggiori realtà del comparto tessile a livello mondiale, il cui obiettivo primario è sostenere la lana Australiana sui mercati internazionali.

Categorie: Agenda Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 31.05.2008
Ultimo aggiornamento: 31 maggio 2008