HARMONT & BLAINE: Alessandro Gassman nuovo testimonial del bassotto.
Illustrate le strategie di comunicazione del brand e presentata la “camicia
doppia”, novità del prossimo Pitti.
E’ stato presentato oggi, presso lo showroom di via Montenapoleone a Milano, il nuovo testimonial di Harmont & Blaine, Alessandro Gassman, fresco vincitore dell’ultimo David di Donatello come miglior attore non protagonista per la sua interpretazione nel film Caos Calmo.
L’attore italiano sarà il testimonial delle prossime collezioni Autunno/Inverno 2008-2009 e Primavera/Estate 2009 firmate Harmont & Blaine.
Alla base della scelta di Alessandro Gassman, la volontà del bassotto di elevare ulteriormente il posizionamento del proprio marchio, sempre più percepito come prodotto esclusivo, sofisticato ed elegante pur mantenendo una propria anima informale.
Alessandro Gassman rappresenta a tutti gli effetti “l’uomo Harmont & Blaine”: sportivo, intrigante, misterioso, dal carattere forte e deciso.
E’ uno dei più grandi attori italiani di tv, cinema e teatro. Ha appena terminato di girare il nuovo film di Pappi Corsicato, “Il seme della Discordia”, e si appresta a una trasferta in America dove sarà impegnato nelle riprese di "4 single fathers", un film per la TV che andrà in onda su alcune delle più importanti reti televisive statunitensi e nel 2009 su Canale 5 e contemporaneamente sarà uno dei protagonisti di "Ex", film diretto da Fausto Brizzi.
Nel corso dell’incontro, l’Amministratore Delegato di Harmont & Blaine Domenico Menniti, ha colto l’occasione della collaborazione con Alessandro Gassman, per illustrare le strategie di comunicazione del bassotto che, fin dagli esordi, ha puntato con decisione su questa leva al fine di ritagliarsi un posizionamento distintivo nel variegato panorama della moda maschile.
Harmont & Blaine investe il 6% del proprio fatturato (35mln nel 2007 e 44mln previsti nel 2008) in attività di comunicazione e marketing. Oltre alla pubblicità istituzionale realizzata mediante inserzioni sulle più importanti testate italiane, la società cura con particolare attenzione le attività di product placement tanto da risultare oggi il brand più presente nelle produzioni televisive di maggior successo. Particolare rilievo viene anche dato alle affissioni di Poster e Billboard.
“Siamo molto soddisfatti – ha commentato l’A.d. di Harmont & Blaine Domenico Menniti – dell’incontro con Alessandro Gassman. Un artista di primissimo piano, una personalità forte che rappresenta l’innovazione nella continuità, un uomo affascinante, con quel giusto alone di mistero e riservatezza. Alessandro Gassman rappresenta perfettamente quel mix di popolarità e
di esclusività che incarna appieno il nostro ideale di uomo”.
“Harmont & Blaine – ha commentato Alessandro Gassman nel corso della presentazione – mi ha sempre intrigato. Il dubbio se fosse un brand americano, inglese o italiano, la capacità di sdoppiare la sua anima, asciutta e raffinata a volte o colorata e incline al sorriso altre. Ho sempre valutato le opportunità molto attentamente. Harmont & Blaine, le sue collezioni e le persone che ho conosciuto mi fanno sentire bene e, per il prossimo anno, faremo un interessante viaggio assieme”.
Al termine della presentazione l’A.d. Domenico Menniti ha inoltre anticipato le principali novità che saranno presentate al Pitti, che si svolgerà a Firenze dal 18 al 21 giugno.
In particolare, è stata presentata la “camicia doppia”, che si distingue per una particolare costruzione dove convivono insieme due camicie senza la scomodità del doppio peso. Collo alla coreana per l’interno e botton down per la parte esterna. Classici bottoni quattro fori per la parte esterna e bottoni a pressione per quella interna. Lini pregiati, mussole, lini delavati.
Tra le altre novità annunciate, il pantalone “X-Type Reverso Pant”, realizzato in gabardine, cotone elasticizzato, raso di cotone e cotone tinto in capo, con il fondo da rigirare e un orlo personalizzato.
Infine la polo e la camicia “duetto”. Per questi due nuovi modelli la società ha avviato le pratiche per il deposito presso l’Ufficio Brevetti, memore del grande successo di una altra “invenzione” targata Harmont & Blaine – la Polo “Selfing” – con il colletto realizzato con un tessuto da camiceria.

Harmont & Blaine è la società che produce, commercializza e distribuisce abbigliamento sportivo di classe contraddistinto dall’ormai noto marchio del bassotto.
Con 150 dipendenti diretti e oltre 600 di indotto, Harmont & Blaine ha sede a Caivano, in provincia di Napoli, dove è concentrata la produzione di tutte le linee di abbigliamento e accessori.
La griffe del Bassotto è diventato oggi un marchio fortemente riconosciuto in Italia e all’estero per un prodotto di elevata qualità caratterizzato dalla costante ricerca di colori, forme e materiali nuovi che rispondano alle richieste di un consumatore sempre più attento ed esigente.
Oggi la rete commerciale di Harmont & Blaine conta 27 (20 diretti e 7 in franchising) boutiques monomarca in Italia e 23 nel mondo ( Stati Uniti, Mexico,Santo Domingo, Cina, Dubai, Kuwait, Egitto, Doha, Romania, Russia) e presenze significative in oltre 600 negozi di abbigliamento in tutto il mondo.

Categorie: Trade News Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 11.06.2008
Ultimo aggiornamento: 11 giugno 2008