Goal della Maison Piero Guidi per la scelta del nuovo Angelo che interpreterà l’Autunno/Inverno 2008-09  della celeberrima campagna creata e realizzata dal direttore artistico e fotografo Giacomo Guidi.
E’ infatti il mondo del Calcio, quello vero, genuino, con la C maiuscola, che vuole gloriosamente imporsi al di sopra della fama negativa che lo ha insidiato negli ultimi anni e di cui il campione Franco Baresi è degno portavoce.
Icona di un Calcio leale fatto di passione, professionalità e grande classe, Baresi ben si presta all’incarnazione ideale di un Angelo sportivo il cui forte carisma e il sorriso gentile, ricorda a tutti i giocatori e i tifosi di oggi che per essere “forti in campo” bisogna essere forti nella vita.

Protagonista, con la maglia azzurra, dell’indimenticabile sconfitta della Nazionale Italiana contro il Brasile in cui giocò una partita esemplare ma, convalescente da un intervento al menisco, sbagliò il primo rigore, e alla fine, scoppiò in lacrime sulla spalla dell’allenatore Arrigo Sacchi.
L’episodio di grande umanità ed esempio di forte attaccamento alla maglia, raggiunse il cuore degli italiani che parteciparono sì alla delusione del campione, ma arricchiti dall’ orgoglio di essere rappresentati davanti al mondo, da un calciatore innanzi tutto Uomo, talmente coraggioso e trasparente da non aver paura nemmeno di piangere.

Con scatti che immortalano un’espressione pulita e sincera, emblema di una sportività vera, in contrasto con gli scenari del calcio odierno, Giacomo Guidi ha voluto omaggiare il pubblico sportivo di ieri e “ammonire” bonariamente quello di oggi, fatto spesso di tanti giovani che forse non stanno conoscendo tutto il buono del calcio.

Un campione entrato nella storia dello sport, dunque, che oggi indossa una giacca entrata nella storia di un brand: la mitica sahariana Bold, che ritorna in versione più corta e grintosa con un restyling giovane e versatile ma sempre contraddistinta dalla tipica targhetta metallica e dalle cerniere con i puntali Bold…

Categorie: Trade News Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 26.06.2008
Ultimo aggiornamento: 26 giugno 2008