HARMONT & BLAINE: Primo semestre 2008 in crescita del 21% a 20 milioni di euro. Prosegue il programma di aperture internazionali: Doha, Kuwait e Hong Kong

 

City i prossimi nuovi store del bassotto.

 

Fatturato del primo semestre 2008 in crescita del 21% rispetto allo stesso periodo del 2007 a circa 20 milioni di euro. Questo il risultato più significativo conseguito nei primi sei mesi del 2008 dalla società partneopea che commercializza e distribuisce abbigliamento sportivo di classe contraddistinto dall’ormai noto marchio del bassotto.

 

Positivo anche il dato delle esportazioni che segnano un balzo in avanti pari al 25,5% e contribuiscono per il 16,5% al fatturato globale contro il 16% dei primi sei mesi del 2007.

 

In controtendenza rispetto all’evidente crisi dei consumi, i dati provenienti dai negozi monomarca che crescono del 2,3% relativamente ai punti vendita raffrontabili e del 41,2% calcolando quanto realizzato anche con i recenti opening di Ischia, Sorrento e Salerno.

 

L’apporto dei ricavi retail al fatturato complessivo, nel primo semestre 2008, è pari al 15% contro il 13,2% del primo semestre dello scorso anno.

 

Le previsioni per il secondo semestre prevedono un ulteriore crescita poiché saranno influenzate da una serie di attività già programmate come l’ampliamento del corner presso la Rinascente Duomo in Milano, l’apertura delle boutique di Doha, Istanbul e Kuwait City previste per il prossimo mese di Settembre.

 

Un’improvvisa accelerazione ha subito il progetto per l’inaugurazione della boutique a Doha.

 

Prevista inizialmente per Marzo 2009, l’inaugurazione del Pearl Mall, situato all’interno della più grande marina del mondo, avverrà invece entro il 30 Settembre 2009. La boutique Harmont & Blaine, tre vetrine per circa 200 mq, si affaccerà direttamente sulla banchina dove attraccherà il mega yacht Constellation dell’Emiro del Qatar Hamad Bin Khalifa Al-Tani.

 

Per quanto riguarda i primi mesi del 2009, l’attenzione è concentrata su Hong Kong, dove è prevista una prima apertura di un corner presso il Department Store Sogo di Causewaybay entro il mese di Marzo 2009 per poi proseguire con l’apertura di un flagship store da 300 mq.

 

Il fatturato 2008 dovrebbe superare i 42 mln di euro confermando una crescita non inferiore al 23,5%.

 

Positive le performance della linea Junior, affidata in licenza alla AGB Company. Gli elevatissimi sell out registrati dalla clientela fanno prevedere un incremento del fatturato 2009 pari al 60%.

Categorie: Trade News Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 15.07.2008
Ultimo aggiornamento: 15 luglio 2008