CNMI annuncia l’avvio del  FASHION INSTITUTE OF MILAN.Progetto di ricerca strategico per il futuro della Moda a Milano.

Il progetto costituisce la realizzazione e la prosecuzione della Città della Moda che nasce più di venticinque anni fa, da  un’intuizione di Nicola Trussardi, al quale va il ricordo e il ringraziamento di CNMI. La Fondazione Milano città della Moda e del Design, della quale CNMI è Socio Fondatore,  ha portato avanti l’idea illuminata di Nicola Trussardi.

Oggi il progetto è ufficiale: Milano, grazie alla determinazione del Comune di Milano, avrà una città della Moda e sorgerà nell’area Garibaldi-Isola-Varesina dove il Comune di Milano ha intrapreso un’opera di riqualificazione urbanistica che la trasformerà in un’area di eccellenza internazionale. L’intero progetto che oggi ha assunto dimensioni maggiori si chiama "Porta Nuova" e il master plan prevede ancora, oltre alla realizzazione di una grande area espositiva che diventerà il nuove Centro Sfilate di Milano Moda Donna e Uomo, un’ area a valenza formativa e culturale in senso lato, così come auspicato dall’ex progetto Città della Moda. In particolare, per la valorizzazione e il supporto al settore Moda è stato progettato e previsto uno specifico edificio che costituirà il Fashion Institute of Milan e che sarà di proprietà del Comune di Milano.

Il bando di concorso per la progettazione architettonica di questo edificio è già stato vinto dall’Arch Pierluigi Nicolin con un edificio a forma di "cubo" alto circa trenta metri e che è concepito come un edificio mondo per il coinvolgimento globale che ripropone al suo interno. CNMI, grazie all’impegno e alla disponibilità dell’Assessore Luigi Rossi Bernardi, sta lavorando ad un progetto di studi e ricerca sulle ipotesi di destinazione d’uso  dell’edificio, sulle analisi d’uso economico, l’ipotesi di conto economico e un modello di governance – tipologia di società/ente gestore – ipotesi di azionariato e Soci -. I risultati di questa ricerca e di questo studio saranno diffusi a settembre, in occasione di Milano Moda Donna.

"Sono molto soddisfatto – afferma Mario Boselli, Presidente di CNMI – dell’attenzione che le istituzioni pubbliche ed in particolare il Comune di Milano, nella persone del Sindaco Letizia Moratti, stanno riservando alla Moda a favore di tutto il Sistema-Paese. Camera della Moda si è proposta al Comune di Milano come l’unico ente idoneo a poter gestire tutte le attività all’interno del The Fashion Institute of Milan e a questo proposito ha già attivato tutta una serie di iniziative sperimentali che poi confluiranno nell’edificio con un format consolidato e riconosciuto: dall’Incubatore della Moda per il supporto ai giovani , ai percorsi formativi di specializzazione, a iniziative culturali come la Mostra dedicata a Maria Callas".

Categorie: Agenda Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 15.07.2008
Ultimo aggiornamento: 15 luglio 2008