Nel quadro della Berlin Fashion Week Strenesse presenta la linea STRENESSE BLUE, una collezione perfettamente adatta alla città di Berlino: impertinente & frivola, schietta & disinvolta. Eccitante.

STRENESSE BLUE si ispira alla figura di Jane Birkin.
Una donna che ottiene ciò che desidera e canta ciò che sente, indipendentemente da come la pensano gli altri.” Oggi Jane Birkin vivrebbe a Berlino.

STRENESSE BLUE ricrea il gioco d’amore tra donna e uomo come fecero a loro tempo Jean Birkin e Serge Gainsbourg: lei indossa gli occhiali da sole di lui, i suoi pantaloni XL, la sua cintura, il suo cappotto e lo stuzzica a riprendersi le sue cose.

STRENESSE BLUE è il mondo antitetico alle pettinature artificiose, alle unghie e le ciglia finte.

STRENESSE BLUE combina camicie aderenti con ampie cinture, stoffe vaporose con altre più naturali, vestiti leggeri con scarpe ”Summer Booty”, outfit seducenti con trenchcoat virili. I vari look non sono altro che istantanee nella vita di una giovane donna.

Anche STRENESSE BLUE per gli uomini è la collezione della leggerezza dell’essere.
Capi che seguono le linee del corpo, ma rimangono disinvolti.
La camicia bianca è l’emblema dell’intera collezione: aderente, con le cuciture sul lato esterno, portata sopra i pantaloni, raffinata e spigliata. Semplicemente perfetta, direbbero i Berlinesi.
”Io & Viktoria ringraziamo i Berlinesi, che ci vedono come realmente siamo: un team eccezionale composto da due donne dallo spirito altamente creativo che hanno lo stesso cognome.“ Gabriele Strehle, chief designer.

Categorie: Curiosità.

Ultimo aggiornamento: il 24.07.2008