L’evento di settembre includerà una visita al sito del futuro New York City Park; saranno inoltre presentate le opere frutto della collaborazione esclusiva con l’Architetto John Pawson e l’Artista James Turrell Calvin Klein, Inc., società interamente controllata da Phillips-Van Heusen Corporation [NYSE:  PVH], ha annunciato oggi che si prepara a celebrare i primi quarant’anni e il futuro dell’azienda con un evento unico nel suo genere, durante il quale sarà possibile visitare lo spazio pubblico maggiormente atteso degli ultimi decenni che sarà prossimamente inaugurato a New York.
L’evento ufficiale per la celebrazione dell’anniversario si terrà a New York domenica 7 settembre nei pressi della High Line – la struttura ferroviaria sopraelevata che diventerà presto un parco pubblico – nel distretto di West 30s, lungo la Tenth Avenue, ad alcuni isolati di distanza dalla sede storica dell’azienda. In segno di gratitudine per la donazione lungimirante che ha consentito di finanziare la futura attività della High Line, Friends of the High Line inviterà gli ospiti dell’evento a visitare una sezione della stessa High Line. Gli ospiti saranno tra i primi ad ammirare l’estensione della High Line – l’eccezionale futura passeggiata pubblica di New York City – e il panorama visibile dalla stessa. Si prevede inoltre che nelle prossime settimane l’azienda renderà noti i nomi delle celebrità invitate a partecipare all’evento.

La High Line è la vecchia linea ferroviaria sopraelevata lunga 1,5 miglia che si estende per 22 isolati nel West Side di Manhattan, dalla West 34 Street alla Gansevoort Street, nel Meatpacking District. Grazie al significativo impegno della Città di New York e dell’organizzazione non-profit Friends of the High Line, lo spazio diventerà una magnifica passeggiata pubblica unica nel suo genere, disposta su una superficie di 6,7 acri e liberamente accessibile a tutti i residenti e visitatori di  New York City. L’apertura della prima sezione della High Line è attesa entro la fine del 2008.

In previsione di tale appuntamento Calvin Klein, Inc. ha invitato a collaborare al progetto due tra i più celebri artisti del momento. L’evento si terrà infatti in una struttura multilivello appositamente studiata dal noto architetto John Pawson, tra i principali rappresentanti dell’architettura e del design minimalisti a livello mondiale. Pawson, responsabile anche del concept design del flagship store  Calvin Klein Collection in Madison Avenue a New York, collabora da lungo tempo con l’azienda e ne condivide la visione e l’estetica di design. Offrendo un proprio commento sulla futura collaborazione e sull’attività svolta fino a ora con l’azienda, John Pawson ha affermato: “Siamo entrambi alla ricerca dello stesso risultato. È stato straordinario lavorare in team per circa quindici anni per raggiungere tale obiettivo”.

Quale pezzo forte di questo evento esclusivo, inoltre, è stato chiesto all’acclamato artista James Turrell – noto come “scultore della luce” – di realizzare una delle sue geniali e distintive installazioni luminose della serie Space .
Division all’interno della struttura di Pawson. Turrell, attualmente impegnato nel suo progetto più ambizioso – l’ultimazione dell’opera paesaggistica del Roden Crater, all’interno di un cratere vulcanico spento situato nel Painted Desert, nel nord dell’Arizona – sta inoltre lavorando a una retrospettiva delle sue opere che sarà esposta al Guggenheim Museum nel 2011. Riguardo a tale collaborazione, Turrell ha affermato: “Sono molto lieto di celebrare lo straordinario contributo apportato da Calvin Klein alla moda”.

Tom Murry, Presidente e COO di Calvin Klein, Inc., ha dichiarato: “Per noi era estremamente importante che tale occasione celebrativa onorasse il passato guardando tuttavia al futuro del brand e che integrasse alcuni elementi chiave – e riteniamo di aver raggiunto il nostro obiettivo. Grazie al supporto delle numerose aziende nostre partner e licenziatarie, questo sarà l’evento più memorabile di tutta la nostra storia.  E, soprattutto, auspichiamo che la nostra donazione in denaro, unitamente all’interesse che stiamo risvegliando verso la High Line, potrà esercitare un impatto significativo sul futuro di New York City e sullo sviluppo di questa importante realizzazione, che rappresenta il più importante apporto al sistema dei parchi pubblici cittadini degli ultimi decenni”.

Secondo Malcolm Carfrae, Senior Vice President of Global Communications di Calvin Klein, Inc.,  “Calvin Klein è un brand che ha sempre guardato al futuro – la nostalgia retrospettiva non fa per noi. Nell’ideare questo evento ci è sembrato importante contribuire al futuro di New York, che è da sempre la nostra base, trasmettendo al contempo un messaggio che testimoni la forte estetica del nostro brand. La High Line è il più importante nuovo spazio pubblico di Manhattan – e incarna una visione innovativa per il parco del futuro – ed è per questo che ci è sembrato giusto fornire il nostro apporto. E la scelta di collaborare con John Pawson alla realizzazione di una struttura provvisoria che funga da straordinario ponte di accesso alla High Line è stata per noi immediata. John ha progettato il nostro flagship store in Madison Avenue e la sua estetica globale incarna la filosofia del design Calvin Klein. L’installazione creata da James Turrell all’interno della struttura richiamerà le infinite qualità della luce e dello spazio – sarà questo il nostro messaggio chiave per l’evento”.

“Le donazioni filantropiche da parte di aziende come Calvin Klein, Inc. sono proficue per assicurare la manutenzione e la gestione a lungo termine della High Line, che sarà così fruibile per le future generazioni di newyorkesi”, ha affermato Adrian Benepe, a capo della Parks & Recreation Commission. “Sono grato a Calvin Klein, Inc. per aver risvegliato l’interesse per il progetto della High Line e per averne riconosciuto le potenzialità ai fini della trasformazione di una reliquia industriale in un magnifico giardino aereo accessibile sia ai residenti che ai visitatori. Le donazioni di privati raccolte da Friends of the High Line rappresentano una componente cruciale di questa partnership pubblico-privata”.

“Friends of the High Line è onorato di aver ricevuto un contributo finanziario tanto considerevole da parte di Calvin Klein, Inc. in occasione dell’anniversario della sua costituzione in New York City”, ha affermato Joshua David, cofondatore di Friends of the High Line. “Calvin Klein è stato un vicino della High Line fin dai suoi esordi e l’azienda ha sostenuto il nostro impegno a favore della realizzazione di un parco su tale linea fin da subito. Parte di questa importante donazione sarà destinata alla costituzione di un fondo per la manutenzione e la gestione del parco. L’evento organizzato da Calvin Klein, probabilmente non meno importante della donazione, contribuirà altresì ad accrescere l’interesse verso la High Line e a sensibilizzare il pubblico verso la necessità che i privati e le organizzazioni sostengano tale iniziativa in un momento cruciale”.
RENDERING: © 2008 Courtesy of John Pawson
FOTO: © 2008 Courtesy of Friends of the High Line

Categorie: Trade News Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: