La First Lady della moda “made in Ucraina” debutta a Milano Moda Donna
Aina Gassè, la più affermata ed apprezzata fashion designer ucraina, debutta a Milano Moda Donna con la sua collezione per la Primavera/Estate 2009, dopo aver partecipato ad AltaRoma con la collezione per l’Autunno/Inverno 2008/2009, anticipata lo scorso aprile proprio a Milano, con una serata esclusiva riservata ad un ristretto numero di ospiti.

Per il suo debutto a Milano Moda Donna Aina Gassè intende invece proporre il suo stile alla città, scegliendo innanzitutto una location squisitamente milanese, il Museo di Storia Contemporanea, in Via Sant’Andrea 6. La presentazione è in programma sabato 20 settembre, dalle ore 16 alle ore 20.

Per espresso desiderio della stilista, grazie ad una “vetrina” la presentazione sarà visibile anche dalla strada. Una scelta che vuole essere un “regalo” a Milano ed un ringraziamento per l’ospitalità.
Alla presentazione dell’ambasciatrice della moda tra Ucraina e Italia (come la stessa stilista ama definirsi) assisterà tra gli altri Vitalina Yushenko, figlia del Presidente della Repubblica d’Ucraina, Vicktor Yushenko, che veste abitualmente Aina Gassè.
In fatto di glamour ed eleganza, Aina Gassè costituisce infatti il punto di riferimento assoluto per l’establishment politico, culturale e social ucraino non meno che per l’intero star system locale.
Laureata in Tecnologia e Design all’Università Nazionale di Kiev, già a 25 anni apre uno studio di design nella capitale, mentre nel 2005 inaugura la sua maison ed una show room. Lo stesso anno debutta la sua linea di prêt-à-porter Donna, con la collezione Autunno/Inverno 2005/2006.

In patria ha vinto tutti i più prestigiosi riconoscimenti del settore moda. Lo stile di Aina Gassé si caratterizza non solo per lo spiccato appeal di sensualità, femminilità e ricchezza, bensì, soprattutto, per una lettura originale e sofisticata della storia e delle tradizioni del suo Paese, reinterpretate in chiave contemporanea nella sua “light couture”.
Anche nella collezione di Aina Gassè per la Primavera/Estate 2009 vive l’anima ucraina, in particolare nei riferimenti al folclore ed alla naivë art locale, nei colori forti ed immediati che rispecchiano le esperienze di molti esponenti della corrente pittorica primitivista, in un’ottica che concilia un’apparente ingenuità
espressiva con una sofisticata complessità di riferimenti e di tecniche. Nei look della collezione tutto ciò si esprime in forme del tutto contemporanee, in una logica di eleganza assolutamente internazionale.

Categorie: Agenda.

Ultimo aggiornamento: il 11.09.2008