Nata dalla collaborazione creativa tra due dei marchi più iconici del nostro paese, Fiat e Diesel, la nuova “500 by Diesel”, è la sintesi di due mondi diversi solo in apparenza: acciaio e moda, creatività e made in Italy, mobilità e movimento, innovazione e tradizione si fondono in questo progetto unico che sintetizza ed esprime le caratteristiche più distintive dei due marchi. Prodotta in edizione limitata – 10.000 esemplari – la “500 by Diesel” sarà commercializzata a partire da Europa e Giappone dal prossimo 9 novembre.

Sergio Marchionne, amministratore delegato di FIAT: “La 500 sta avendo un grande successo sui mercati internazionali e la versione realizzata in collaborazione con Diesel arricchirà la gamma. Abbiamo scelto il brand Diesel perché negli anni ha dimostrato, tramite prodotti sempre più innovativi, grandi capacità nel saper esportare il meglio della creatività italiana.”

"La 500 è la macchina simbolo di un’Italia come la vorrei io: creativa, gioiosa e appassionata; non poteva che essere questa la prima auto Diesel. In
questo progetto abbiamo messo tutti i valori in cui crediamo, che condividiamo con  500 Fiat, quelli che hanno reso il nostro brand e quello che facciamo così amato nel mondo.”

Il progetto nasce dal lavoro congiunto dei designer del Centro Stile Fiat – guidati da Roberto Giolito, autore della nuova 500 – e del Diesel Creative Team, capitanati dal direttore creativo Wilbert Das. Obiettivo del progetto: creare un “Urban Survival Vehicle”, un auto a basso consumo, capace di districarsi agilmente nel traffico cittadino e di esprimere una personalità unica e originale. Nata sulla base della versione Sport, la “500 by Diesel” si contraddistingue per elementi estetici di forte impatto, a iniziare dai colori esclusivi della carrozzeria di questa serie speciale: il verde e il bronzo, entrambi sviluppati dalla collaborazione dei due team creativi, che si affiancano al nero.

All’esterno, risaltano i cerchi in lega 16" con lo storico logo Diesel del moicano, le pinze dei freni verniciate di giallo (sulla versione 1.4 da 100 CV), le modanature laterali con la scritta Diesel e la specifica calotta degli specchi retrovisori verniciati in acciaio satinato come la calandra, i paraurti e i caratteristici “baffi” del frontale. Infine, la mostrina posteriore che riporta il logo Diesel e cinque prese d’aria che riproducono il caratteristico dettaglio del sistema di raffreddamento della 500 storica.

La stessa forte personalizzazione si ritrova all’interno come dimostra la selleria specifica realizzata con tessuto stile denim con impunture gialle. Il moicano spicca invece sul quadro strumenti (contraddistinto da un fondo giallo) e sulla gemma del cambio mentre, sulla zona laterale dei sedili anteriori, è cucita la quinta tasca dei mitici jeans Diesel.

 La “500 by Diesel” sarà disponibile con tutti e tre i propulsori “Euro 5 Ready” in gamma (1.2 69 CV, 1.3 Multijet 75 CV con DPF e 1.4 16v 100 CV), ciascuno con doti diverse, tutte con cambi meccanici a 5 o 6 marce (i motori a benzina possono essere abbinati a un cambio sequenziale robotizzato Dualogic a 5 marce).

Per la comunicazione della 500by Diesel, i due brand hanno scelto un linguaggio “smart & dark” rappresentato graficamente da una pillola. Un logo-oggetto, un contenitore-contenuto contemporaneo, misterioso, provocatorio nonché il filo conduttore di 24 mesi di comunicazione e di eventi.

Primo tra tutti, l’evento di lancio internazionale il 21 Settembre 2008 a Milano durante la settimana della moda, all’interno del Museo della Scienza e della Tecnica. Un posto dove i sogni di mobilità dell’uomo hanno preso forma. Tra ali di Leonardo e aerei da guerra, tra vascelli e treni, tra sommergibili e motociclette, finalmente un’automobile. “500 by Diesel”, ultimo anello di una catena evolutiva di mobilità e visioni senza fine.

Categorie: Motori Tag: .

Ultimo aggiornamento: il 03.10.2008