il “Rosso” per Valentina De Martini…San Lorenzo, Roma. Una pioggia senza tregua, uno studio grande e ordinato. Le opere di Valentina De Martini sono appoggiate alle pareti una vicina all’altra, eppure lo spazio non manca. “Se stanno vicini, i miei quadri si danno forza”, dice l’artista. La pittura di Valentina De Martini ruota prevalentemente attorno alle donne, che allunga, veste, rende perfette. Dal 21 novembre, esporrà alla Galleria 196 di Roma. “Rosso” è il titolo della mostra e vestite di rosso sono Audrey Hepburn, Maria Callas, Marilyn Monroe, Marlene Dietrich e Mina. Cinque icone affiancate, alte duecentoquaranta centimetri, tanto sono lunghe le tele di Valentina, di grande impatto. Con loro, in versione xsmall (60 cm di altezza), Anna Magnani, Raffaella Carrà, Rita Levi Montalcini, bellissima, Coco Chanel e Grace Kelly. Una ricerca sugli abiti anni ’50 e 60’, sulle foto delle dive, poi i ritratti ad olio su fondo bianco, e la memoria viaggia veloce sulle loro vite, i film, le voci.  Valentina De Martini fa una lettura intima delle dive che ha scelto di rappresentare e nonostante ne lasci intatto il glamour, disegna corpi che accennano a piccoli cedimenti e arresta attimi che rimandano alle loro pressioni emotive. C’è la stanchezza, sulle spalle magre e appena curve di Audrey Hepburn, la paura, su quelle strette e cadenti di Maria Callas. Si avverte la tensione, nella pancia appena accennata di Mina, che fa a pugni con il suo sguardo aggressivo. Malinconica, si risente nelle orecchie, la voce di Marilyn che intona “happy birthday Mr. President”. Splendida, con un vestito Dior, nella parte di diva apparentemente sorridente. La tosse grassa di nicotina, esce dal ritratto di Coco Chanel, che nonostante tutto, resta di straordinaria eleganza. Valentina De Martini è arrivata alla pittura, partendo dalla moda e passando per la decorazione. Dipinge donne impeccabili, quelle che non cogli mai impreparate, mai una macchia di sugo sulla camicetta, il rossetto sempre a posto, insomma le “perfettine”, quelle di cui aspetti un fallo, più per amor di giustizia che per cattiveria. Di loro Valentina riesce a combinare il lato pubblico e quello profondo, senza disturbare l’immaginario. Al loro mondo è destinata questa esposizione con 5 tele di grande formato e 35 miniature. “Rosso” (in cui esporrà anche Florence Di Benedetto), è curata da Federica Di Stefano ed Alessandra Iachini.
Annamaria Di Fabio

Rosso
red rouge vermelho rojo rot rouge
Valentina De Martini e Florence Di Benedetto

Galleria 196
Roma, via dei Coronari, 194
inaugurazione:
21 novembre 2008 ore 19.00/24.00
esposizione fino al 24 gennaio 2009
info:
www.galleria196.it

Categorie: Arte Tag: .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: