Roberto Cavalli assolto dall’accusa di evasione fiscale.

La terza sezione penale della Corte di Cassazione, all’esito dell’udienza del 26 novembre 2008, dopo lunga camera di consiglio, in accoglimento dei ricorsi proposti dall’Avv. Caterina Malavenda e dall’Avv. Alessandro Traversi, difensori di Roberto Cavalli, ha annullato con rinvio la sentenza della Corte di Appello di Firenze del 21.1.2008 con la quale lo stilista Roberto Cavalli era stato condannato per evasione fiscale.

Categorie: Trade News Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 27.11.2008
Ultimo aggiornamento: 27 novembre 2008