Sportmax marchio del Gruppo Max Mara, inaugura il 18 Dicembre 2008,  il suo primo flagship store in Russia all’interno del grande magazzino  GUM a Mosca.
Affacciato sulla Piazza Rossa è uno dei più estesi e famosi shopping mall del mondo risalente al 1893. 

Per il nuovo store Sportmax, realizzato dall’architetto Vincenzo De Cotiis, un concept innovativo che esprime grande ricerca nei volumi, nei contenuti e nei materiali. Uno spazio architettonico dove gli abiti, esposti all’interno di elementi modulari, diventano i protagonisti unici e assoluti, con le loro linee e i loro colori.

Vetro stampato, legno fresato, tessuti sfumati, superfici materiche e lucidate, pietra, ottone invecchiato, sono i materiali utilizzati. Contrasti tra superfici lucide e materiali ruvidi ed opachi.

La ricerca di effetti architettonici di volta in volta esprime esattamente la cultura dei luoghi, linee rigorose, sinuose, mai minimali, pensato ed interpretato attraverso canoni legati alla femminilità, atmosfere accoglienti, spazi quasi privati, guardaroba ipotetico. Accenni decorativi ma con un atteggiamento rigorosamente architettonico ed artistico.

La collezione Sportmax nasce dal team creativo di Max Mara nel ‘69 come proposta moda più pratica e informale rispetto alla tradizione stilistica e sartoriale della casa quando Achille Maramotti – presidente e fondatore della società – affascinato dall’atmosfera innovativa della Swinging London, con innegabile tempismo, individuò le coordinate di un nuovo eclettismo giovanile, che presto avrebbe oltrepassato la Manica. Così, come negli anni ‘50 aveva trasferito le raffinatezze della Haute Couture di Parigi, e i concetti di produzione industriale degli Stati Uniti – introducendo il primo vero concetto di prêt-à-porter nel nostro Paese e offrendo alle donne una formula accessibile per avvicinarsi alla moda – nel ‘69, captò i nuovi trends londinesi che di lì a poco avrebbero trasformato i gusti e le esigenze delle giovani generazioni.

Da allora Sportmax, ogni stagione, anticipa e sintetizza i temi di punta della moda con una collezione di respiro internazionale che si rivolge a una donna che segue con passione l’evolversi dello stile e che apprezza la ricerca dei materiali e delle silhouette.  Una collezione, che insieme a Sportmax Code, Sportmax Beachwear e agli Accessori mantiene inalterati quei tratti di dinamica unicità che l’hanno vista nascere.

Al flagship store Sportmax di Mosca presto seguiranno le aperture a Los Angeles – Melrose Place, e Beijing – China World Trade Center, nella primavera 2009.

Categorie: Trade News Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 06.12.2008
Ultimo aggiornamento: 6 dicembre 2008