La campagna pubblicitaria Zoppini 2009 racconta la nuova identità del marchio: un minimalismo ricercato ma fruibile, ispirato ad esigenze di stile, pur senza ricorrere ai comuni dettami della moda. Il nuovo Zoppini si veste di autodeterminazione ed eleganza autentica, affidandosi anche nella nuova comunicazione ad immagini chiare, esaurienti di valori necessari e dallo sguardo più limpido e fiducioso verso l’esterno.

I protagonisti sono un uomo e una donna, riconducibili ad una coppia solida e concreta, facilmente collocabili in uno spazio-tempo attuale, sempre valido, e disegnato da scorci ricercati ed architetture tecnologiche. E’ una visione più pulita della nostra società, in una prospettiva classica d’avanguardia, perché rassicurante e foriera di interessanti riscoperte ed invenzioni (non a caso la location prescelta è legata all’ambiente universitario).

I gioielli Zoppini vogliono farsi promotori di un vivere consapevole, a partire naturalmente dalla cura della propria immagine personale. In un contesto così carico di promesse, queste creazioni sanno manifestarsi come elementi di distinzione, attraverso dettagli studiati e in grado di abbinare del design altamente tecnologico ad una naturale vestibilità.

Le immagini sono firmate da un confermatissimo Dario Plozzer, che ha sapientemente interpretato il brief dell’azienda. La cura e l’attenzione al concept della campagna 2009 è scaturito in una sequenza di foto dalla forte connotazione moda, quasi un redazionale, che imprigiona linee architettoniche in un formato dove il gioiello diventa il punto focale e di attrazione.

La creatività è ancora una volta a cura di MPF Group Communication, l’Art Direction di Simone Ugolini, (P.R. e Resp. Comunicazione), con il prezioso ausilio di Sonia Gavelli come Style Director.

Categorie: Trade News Tag: .

Ultimo aggiornamento: il 08.12.2008