Il Gruppo Corneliani ha chiuso il 2008, anno importante che ha segnato il cinquantenario dell’azienda, con l’apertura di un nuovo monomarca a Minsk, capitale della Bielorussia.

L’ulteriore traguardo nello sviluppo del Gruppo è stato ottenuto grazie alla partnership con la società locale Triple CG che da anni si è contraddistinta sul territorio per le numerose attività imprenditoriali di successo che spaziano in diversi settori dai prodotti petroliferi, all’edilizia, dalla ristorazione alla grande distribuzione e allo sport.

Sono così 35 nel mondo le boutique Corneliani nelle città più eleganti o di maggiore dinamismo e come sempre ubicate nei quartieri più esclusivi e di maggior prestigio.

A Minsk lo spazio si trova nel palazzo Gostiny Dvor che risale al XVIII secolo, in parte ricostruito nel tempo e di recente oggetto di un importante restauro. E’ da sempre uno dei luoghi più conosciuti della città. Nel corso degli anni ha ospitato uffici amministrativi, negozi e nell’800 l’hotel più prestigioso. E’ considerato un tesoro architettonico con elementi neoclassici e moderni, uno dei pochi edifici storici sopravvissuti alla distruzione della guerra.

Ora, è sede di un grande mall, crocevia del fashion e sede ambita dei più importanti marchi del lusso.

Il negozio Corneliani si sviluppa su quasi duecento metri quadrati articolati secondo logica espositiva ed emozionale. Tutti gli arredi sono verniciati con “ciclo all’acqua” con contenuto di solventi pari a zero, nel pieno rispetto dell’ambiente.

La sala VIP è realizzata secondo le ultime evoluzioni del concept siglato dal Direttore Creativo Sergio Corneliani, che ha dettato un visual riflesso di un moderno e raffinato salotto di casa.

Le pareti sono rivestite in alcantara e fibra di carbonio, il controsoffitto in legno porta inseriti corpi illuminanti appositamente ideati. Come sempre al pavimento in marmo collemandina, si intonano i legni preziosi, anegré tinto, ebano macassar, le sedute e i dettagli in pelle nera.

Categorie: Trade News Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 08.01.2009
Ultimo aggiornamento: 8 gennaio 2009