Con l’autunno-inverno 2009/10 il gruppo Covino lancia sul mercato la prima collezione maschile .IT

Disegnata da Gabriele Colangelo, direttore creativo del brand, .IT MAN è articolata in una decina di capi spalla in sola pelle, alcuni dei quali doppiati e reversibili.

“Abbiamo pensato ad una collezione piccola che contiene, però, tutti i capi del classico guardaroba maschile per testare un mercato che ci chiede sempre più il menswear .IT,  in sintonia con i consensi riscontrati dai buyer con le nostre collezioni femminili” ha detto Clorinda Covino, amministratore delegato e fondatrice di .IT.

Il valore aggiunto della nuova etichetta è la lavorazione squisitamente artigianale e l’alta qualità delle nappe e dei vitelli impiegati, trattati nei laboratori MC2, fucina del gruppo, dove si sperimentano nuove soluzioni dedicate all’abbigliamento, destinate non solo alle collezioni proprie, ma anche alle più blasonate griffe internazionali della moda.

La capsule maschile disegnata da Gabriele Colangelo comprende trench, cappotti, soprabiti e giubbotti chiodo. Alcuni capi sono reversibili, in nappa cerata e lana a disegno chevron, con impunture sartoriali sia sulla pelle che sul tessuto. “Abbiamo voluto dare una nostra interpretazione ai classici del guardaroba maschile” spiega lo stilista “puntando sulle lavorazioni artigianali che coniugano avanguardia e tradizione soprattutto nei dettagli, come gli interni staccabili che rendono ogni item speciale e contemporaneo”.

Per quanto riguarda la collezione ammiraglia, Gabriele Colangelo annuncia quelli che saranno i punti chiave della prossima stagione autunno-inverno 2009/10: “Abbiamo puntato sulla riproduzione dei classici tessuti bespoke, riproducendo, ad esempio, i tipici motivi spigati dello chevron su montoni e pellicce che alternano sofisticate lavorazioni ottenute con tagli laser e particolari tecniche di ricamo con cannutiglie e beads”. Su materiali di altissima gamma nelle palette neutre e nelle polverose tonalità del grigio”.

Categorie: Trade News.

Articolo pubblicato da in data: 18.01.2009
Ultimo aggiornamento: 18 gennaio 2009