Con l’edizione di febbraio si gettano le basi per la trasformazione che si completerà nel prossimo quadriennio.

E’ un’immagine semplice, diretta e completamente inedita quella che trasmette la prossima edizione di MilanoVendeModa, salone del prêt-à-porter femminile in fieramilanocity dal 27 febbraio al 2 marzo 2009.
Organizzata da Fiera Milano Expocts la manifestazione, che propone le collezioni autunno/inverno 2009/2010, si presenta radicalmente cambiata.
Nuove date, che posizionano la fiera all’interno dei 15 giorni milanesi dedicati al fashion: un treno di appuntamenti che mirano ad una più omogenea e compatta offerta da parte degli organizzatori e che comincia con le collezioni di MVM per proseguire col lusso e la gamma degli accessori a Milano Moda Donna, Micam, Mipel, Mifur e Mido.
Nuova location: il più moderno e funzionale padiglione 3, al Portello, con ingresso da Porta Colleoni, proprio accanto a Milano Moda Donna, sede espositiva e di passerelle dei grandi nomi della moda internazionale.
Nuovo concept per l’esposizione: soltanto due macro aree espositive, Trends Square, dove trovare la moda trasversale per la donna versatile, manager di giorno, mondana di sera e sportiva nel week-end e Place du Charme, una piazza elegante, dove il dettaglio prezioso non è un’eccezione. Due grandi ambienti, collegati da The Street, la strada dei nuovi talenti, dei giovani designer che, proprio ora si affacciano, sfacciati, al complesso e affascinante mondo della moda.

Su tutto, la pulizia e la linearità di una immagine nuova e fresca, il primo passo di un generale restyling della manifestazione che si completerà nel giro di quattro anni, ma che già da questa edizione si traduce in passi concreti. Bianco e nero i due colori predominanti, dagli allestimenti agli stampati, dal sito internet alla cartella stampa. Un impatto immediato che accoglie il visitatore fin dall’arrivo in manifestazione, perchè al padiglione 3 si accede dall’alto, prospettiva ottimale per apprezzare il gioco scenografico.

200 le collezioni esposte, di cui il 25% proveniente dall’estero. Fra gli espositori, importanti conferme come Ean 13 collection, “22 Maggio” by Maria Grazia Severi, Brebis Noir, Cailand, Gossip, Ivan Montesi, Marly’s, She’s So, Tricot Chic e Maria Cristina Codecasa Conti che con il suo marchio Le Troisieme Songe, linea premaman, è reduce entusiasta dall’esperienza di Terroir, fiera di moda che si svolge a Tokyo. La Conti è stata ospitata in una particolare sezione dedicata agli emergenti e la stessa cosa faranno gli organizzatori di MVM con Kito Junko, il giovane stilista giapponese che, nella sezione The Street, proporrà alla piazza occidentale le sue creazioni.
E fra i marchi al debutto a MVM da segnalare Scee by Twin-Set, nuova linea di Simonetta Barbieri, che fa dei capi di lana la sua carta vincente, Roberto Avolio, La Coppola Storta.

Qualche piacevole sorpresa la riserveranno le sfiziosità di giovani marchi che sono destinati a far parlare di loro, tra questi: Francesca Lucignano, Kikka Fi, Sidoti, Via Lactea ed Elespadafora.

Ed eleganza e impatto visivo non mancheranno nemmeno durante i due giorni dedicati alle sfilate, momento imprescindibile per gustare e apprezzare al meglio le collezioni donna firmate MilanoVendeModa.

Categorie: Trade News Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 11.02.2009
Ultimo aggiornamento: 11 febbraio 2009