Milano si riappropria del Carnevale e della voglia di festeggiarlo.
“Ballo in Maschera: da Versailles all’avanguardia meneghina……”.

Hollywood Rythmoteque lancia questa sfida proponendo come tema della serata i fasti della corte di Luigi XV e l’eleganza, lo charme e l’allure della sua più illustre cortigiana: Madame de Pompadour.

In occasione del Carnevale Ambrosiano  e in piena settimana della moda,  sabato 28 Febbraio Hollywood Rythmoteque organizza  Madame de Pompadour Fashion Carnival, con l’obiettivo di ridare a Milano il gusto del divertimento.

Il tutto attraverso il costume di oltre  due secoli di storia  re-interpretato in chiave attuale e cosmopolita da Luca Hettner, giovane stilista che per l’occasione presenta un tableau vivant di creazioni che ammiccano al passato ma sono fortemente attuali e di tendenza.

Inserito in una cornice settecentesca il tableau vedrà combinarsi tra loro maschere, parrucche, panier e creazioni realizzate per l’occasione da Luca Hettner, che ha re-interpretato la cortigiana più glamour della corte di Luigi XV,  prendendo spunto dai temi già presenti nella sua nuova collezione:  la seduzione e la femminilità metropolitane.

Via libera dunque a crinoline e bustier,  pizzi, fiocchi, autoreggenti  (inventate proprio dai francesi), trasparenze birichine, il tutto mescolato con sapiente maestria in un “divertissement” di “vedo e non vedo”, per un mix tra passato e futuro giocato nelle forme e  con tessuti dall’aspetto avveniristico.

Lo stile e l’allure del ‘700 saranno quindi  protagonisti del Masquerade party che avrà come madrina una Madame de Pompadour dei giorni nostri che resterà mascherata e si svelerà al pubblico solo a serata inoltrata.

Un connubio tra moda e divertimento in una Milano produttiva, ma che sa anche  svagarsi…in un’atmosfera a ritroso  nel tempo con il “sapore” tutto francese di  prelibatezze tipiche come i macarones , “innaffiate” da champagne rigorosamente Moët&Chandon.

Categorie: Agenda Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 24.02.2009
Ultimo aggiornamento: 24 febbraio 2009