95° Mipel in linea con le aspettative. Le defezioni dall’estero – in testa il continente russo – hanno solo parzialmente influenzato l’andamento in mostra.

Si è chiusa sabato 7 marzo 2009 la  95^ edizione di MIPEL, Mercato Internazionale della Pelletteria e degli Accessori, con 15.304 operatori registrati (di cui 7.760 italiani e 7.544 esteri). Il calo dell’affluenza (-16%) sulla scorsa edizione di riferimento, marzo 2008), soprattutto dai Paesi esteri (-23%) e in particolare da quelli di riferimento (-24% dalla Russia; -26% dagli USA) ha certamente portato ad un ridimensionamento dei volumi d’affari, pur se non nei termini drastici previsti alla vigilia. Il ritorno dei Giapponesi (+12% con più di 1.000 buyers) riporta il Sol Levante alla posizione di primo Paese straniero con più operatori a Mipel. Mercato di riferimento per molte aziende italiane, le esportazioni verso il Far East sono state in contenuta sofferenza per tutto il 2008: il ritorno dei buyers può essere considerato un segnale incoraggiante nel medio termine.
La contemporanea presenza di Mipel, Mifur e Micam, per la prima volta insieme sotto lo stesso tetto, ha movimentato circa 66.492 operatori, determinando una propositiva mescolanza d’interessi e dando così una positiva conferma alla nuova coabitazione delle tre manifestazioni.
“La manifestazione è stata in linea con le aspettative – ha dichiarato Giorgio Cannara, presidente Aimpes/Mipel. – Il gemellaggio con Mifur è stato assolutamente positivo ed è un peccato che sia iniziato proprio in questo infelice momento economico. Abbiamo risentito sicuramente tutti dell’attuale situazione generale, ma non dobbiamo dimenticare che Mipel è la fiera leader internazionale di borse, valigie e accessori, vetrina fondamentale per tutte le aziende del settore”.
I 441 espositori,  tenendo comunque conto del periodo congiunturale sfavorevole, si sono in gran parte dichiarati soddisfatti dei risultati ottenuti, grazie anche alle moltissime novità in mostra per la prossima stagione autunno/inverno 2009/10, tra cui si sono distinte le proposte dei vincitori delle tre categorie Mipel…issima: Angi Designer per Innovazione di prodotto, David & Scotti per Qualità, Ciak Roncato per Immagine&Comunicazione. Genny il Pellettiere ha invece vinto il concorso Accessories e Abby by Volpi quello per la Miglior Vetrina.
Non resta dunque che raccogliere gli spunti positivi di questa edizione e investire più incisivamente sugli indicatori provenienti dai dati esteri, per realizzare un positivo e ancor più riconosciuto 96° Mipel, in programma dal 16 al 19 settembre 2009 con le collezioni Primavera/Estate 2010.

Categorie: Trade News Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 09.03.2009
Ultimo aggiornamento: 9 marzo 2009