MIFUR 2009 chiude con un calo del 9%. I visitatori in primo ingresso che hanno visitato gli stand delle 250 aziende espositrici presenti sono stati 7.627,
suddivise tra 4.437 buyer italiani e 3.190 buyer esteri.

La quattordicesima edizione di MIFUR, il Salone Internazionale della Pellicceria e della Pelle, che per la prima volta ha avuto luogo presso i Padiglioni di FieraMilano Rho dal 4 all’ 8 marzo, si è conclusa così ieri con 12.485 i visitatori registrati.

“Siamo moderatamente soddisfatti della tenuta complessiva del Salone che, considerando la congiuntura economica estremamente negativa, ha avuto un calo contenuto del 9%” afferma Norberto Albertalli, Presidente MIFUR.

Per la prima volta questa edizione di MIFUR 2009 si è tenuta in concomitanza con MIPEL e MICAM e la permeabilità delle reception dei tre saloni ha fatto emergere riflessioni interessanti.

“La flessione negativa del 9% di MIFUR va letta con moderato ottimismo, se si considera che non ha voluto tener conto dell’incremento di circolazione all’interno del Salone dato dalla permeabilità con le reception di MIPEL e MICAM” ha constatato Albertalli.
“Se consideriamo questo dato,  bisognerebbe rilevare che qualche migliaio di visitatori in più ha transitato attraverso la nostra manifestazione e, secondo un sondaggio interno, 950 si sono dichiarati espressamente interessati alla visita di MIFUR”.

MIFUR, MIPEL e MICAM, per la prima volta insieme, hanno portato alla circolazione di circa 66.000 visitatori all’interno dei padiglioni di Fiera Milano – senza contare i visitatori di MIDO, anch’esso presente nello stesso periodo – favorendo un’interessante ed eccezionale offerta a livello internazionale ai compratori presenti e dando una positiva conferma alla contemporaneità delle tre manifestazioni.

Come ogni anno, anche questa edizione di MIFUR è stata caratterizzata da due importanti eventi collaterali: la sfilata ITINERA, che ha visto in passerella 15 collezioni a rappresentanza di tutto il comparto  insieme ad una selezione di visoni di Kopenhagen Fur e la sfilata REMIX, con  l’omonimo Concorso Internazionale di IFTF – l’International Fur Trade Federation, che ha premiato i vincitori fra i 40 young designers provenienti da 17 paesi.

Categorie: Trade News Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 09.03.2009
Ultimo aggiornamento: 9 marzo 2009