Datch, Change Habits. On air domenica 15 marzo il nuovo spot Datch.

Anche le persone più insospettabili possono celare un segreto, sorprenderci, muoversi in modo imprevisto in circostanze inattese, spogliandosi dei loro travestimenti: lo dice Datch con il suo pay off “Datch. Change Habits” e con una serie sorprendente e impattante di 4 spot declinati attorno al desiderio di straordinarietà, di innovazione, di vita “out of the rules”, che andranno in onda da primavera ad autunno 2009 e che saranno collegati alla vendita di una serie di T-shirt a edizione limitata.
Il primo episodio, “Biker”, sarà on air domenica 15 marzo su Canale 5 e Italia Uno in prime time, e proporrà al rewind un finale a sorpresa totalmente inaspettato: un lui e una lei che sembrano una coppia innamorata di ragazzi, sfrecciano sulla moto ma, come vivendo una sorta di flashback, tornano indietro e arrivano in chiesa, entrano nel confessionale, una lacrima scende sulla guancia di lei mentre lui, nelle inaspettate vesti di prete, raccoglie la sua confessione.
Con il nuovo spot, Datch vuole raccontare che le persone non sono quello che sembrano: tutti possono sorprenderci e gli abiti Datch sono la colonna sonora di questo cambiamento. Gli altri episodi mostrano una professoressa tutta d’un pezzo che, in un percorso a ritroso, si rivela leader di una band punk-rock, oppure un pompiere che, sempre grazie alla tecnica del rewind, finisce con  il ballare una sensuale e sfrenata lap-dance, o ancora una coppia di giovani travolti dalla passione in ascensore che, invece di spogliarsi, si vestono a ritroso e baciano i loro indumenti, finché vengono colti in fragrante interamente vestiti dalle persone in attesa dell’ascensore, che invece sono completamente nude. Quest’ultimo soggetto – i due “peccatori” che amano gli indumenti Datch in un mondo di nudisti – sarà una sorta di ponte per la nuova serie di spot già pensati per il prossimo anno e che proporranno la realtà in stile Datch con ulteriori punti di vista.
Elemento fortemente innovativo legato alla comunicazione è il progetto “T-shirt limited edition”: Datch realizzerà e metterà in vendita, in concomitanza con l’uscita di ogni spot, una T-shirt donna in edizione limitata ispirata al tema “Love” la cui stampa riprende la trama del commercial televisivo. Quindi, con l’on air dello spot “Biker”, verrà messa in vendita la T-shirt “Jesus is love”, mentre ad aprile con il lancio del soggetto “Rocker” sarà commercializzata la T-shirt “Rock is love”, a giugno sarà la volta del commercial “Lap dancer” e della corrispettiva T-shirt “Love and fire”, e in autunno il filmato “L’ascensore” verrà declinato nella T-shirt “Love is naked”.
Datch dunque invita a cambiare abitudini, a scoprire che convivono molteplici personalità in una sola persona. “Sono film – afferma Adriano Pedio, a.d. di Datch – fatti dai giovani per i giovani, perché la young generation ormai nasce già cittadina del mondo, è un emblema, una filosofia di vita. Sono i ragazzi stessi che rappresentano il loro stile, la loro voglia di vivere per cambiare, di cambiare per vivere, di guardare il mondo dalla fine, perchè la sorpresa è tutta all’inizio”.

Gli spot sono realizzati dall’agenzia Zanon & Partners (direttore creativo Riccardo Zanini, copy Vincent Spaccapeli) con regia di Giuliano Garonzi e produzione di I’m Productions.

Categorie: Trade News Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 15.03.2009
Ultimo aggiornamento: 15 marzo 2009