TOYWATCH E LA “TEORIA DEL LUSSO PERCEPITO”  HANNO INAUGURATO IL MASTER IN  “COMUNICAZIONE e MARKETING per la MODA” ALLO IED DI ROMA  .

Si è tenuta oggi presso l’Aula Magna della sede in Via Giovanni Bracca dell’Istituto Europeo di Design di Roma, l’inaugurazione della sesta edizione del master il Master in Comunicazione e Marketing per la Moda coordinato da Fabiola Cinque.

Sandro Gibillaro, Direttore Generale di ToyWatch è intervenuto all’evento presentando ToyWatch, azienda leader nel mondo per la produzione di orologi fashion e riconosciuta come caso di successo e di eccellenza del made in Italy.

Analizzando i vari step di crescita di ToyWatch, dalla nascita dell’idea creativa alla vera e propria costituzione di una realtà, che si è consolidata a livello mondiale in soli due anni di attività e che  ha trasformato l’orologio da mero strumento di misurazione del tempo a fashion accessory, Sandro Gibillaro ha illustrato alla platea i principi e le linee guida di una nuova “teoria sul lusso percepito”.

Secondo questo filone di pensiero, il lusso è identificato nel tempo, come risorsa scarsa e preziosa e il consumo di beni ritenuti ad altissimo valore aggiunto è ormai un’auto-legittimazione, oltre che una riaffermazione della personalità, che vede negli ultimi anni lo sviluppo di un’elevata coscienza di sé come quella di consumatore intelligente e attento al rapporto qualità/prezzo del bene stesso.

Il Master in Comunicazione e Marketing per la moda fornisce una specifica formazione specialistica del settore tramite un approccio manageriale nell’elaborazione dei piani di marketing e comunicazione che sintetizza la strategia con la creatività, la comunicazione istituzionale con quella di brand. La struttura didattica del corso si basa su un armonico rapporto tra teoria e pratica che consente ai partecipanti, soprattutto attraverso esercitazioni e simulazioni su case-history, di sviluppare competenze a livello pratico-operativo.

ToyWatch e lo IED
ToyWatch, azienda leader nel settore dell’orologeria fashion, nasce nel 2005 dalla creatività di Mara Poletti e Marco Mavilla, grandi collezionisti di orologi d’epoca. Ad oggi è presente in tutti i continenti (America, Asia, Europa, Africa e Oceania) con più di 900 punti vendita tra boutique di moda, gioiellerie e department stores a livello internazione e oltre una decina tra flagshipstore a Milano, Roma, Porto Cervo e negozi in franchising. Grazie ad una semplicità “ricercata”, ToyWatch è diventato sinonimo di glamour, di un lusso nuovo, malizioso, tutto da esibire come sanno bene star internazionali del cinema e dello spettacolo come Oprah Winfrey, Alicia Keys, Naomi Campbell, Anastacia, Madonna e Michael Jordan.

Categorie: Agenda Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 21.03.2009
Ultimo aggiornamento: 21 marzo 2009