Durobor, storica azienda belga leader nella produzione di bicchieri, continua a stupire e lancia sul mercato italiano Alternato, innovativo bicchiere da vino che si propone come, lo dice il nome stesso, alternativa giovane e originale al classico e più rigoroso calice.

Innovazione e design, questi i segreti. La forma della coppa richiama quella classica del calice, solo più arrotondata e sinuosa; si è invece abbandonato il gambo lungo e sottile scegliendone uno molto più corto e dal diametro largo, con la distintiva bolla d’aria al centro. Moderno e pratico si propone sul mercato per andare a soddisfare le esigenze dei giovani (e non solo) che amano bere per aperitivo un bicchiere di vino novello, meno impegnativo rispetto ai vini di prestigio, in piedi, al bancone dei locali più trendy.

Pratico anche per il barman: si ripone e si impila facilmente malgrado le sue forme in controtendenza e, come tutti i bicchieri Durobor, è estremamente resistente, adatto ai movimenti frenetici che avvengono dietro i banconi dei locali affollati!

Nata in Belgio nel lontano 1928, l’azienda detiene il primato di utilizzo del vetro temprato per realizzare qualsiasi tipo di bicchiere. Punto fermo resta la particolare lavorazione del vetro reso infrangibile e adatto anche a bevande calde. Peculiarità unica, che ha dato il nome all’azienda, è il bordo del bicchiere rinforzato (Dur-O-Bord, diventato poi Durobor nel ’60).

Diamo allora il “benvenuto” al giovane calice alternativo della famiglia Durobor dalle curve sinuose e eleganti. Dedicato a tutti coloro che si vogliono regalare un momento di-vino!

Categorie: Design Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 06.04.2009
Ultimo aggiornamento: 6 aprile 2009