La Golf&Classic Car ricomincia l’avventura e quest’anno riparte dal Golf Club Monticello di Cassina Rizzardi, il centro nevralgico del progetto dove alcuni soci hanno dato il via all’Associazione. Si riparte quindi il 19 aprile 2009 con il memorial “Giochiamo con Dado.”

Gli obiettivi dell’associazione
Promuovere e aggregare appassionati di auto storiche e di golf. Creare un connubio ideale attraverso il quale avvicinarsi al green insieme ad amici.

La prima tappa
Ed ecco allora che l’Associazione entra nel vivo anche quest’anno con un evento di start up Al golf club  Monticello il 19 aprile 2009, una gara per ricordare l’amico partesi, uno dei primi ad abbracciare il progetto e scomparso. A Cassina Rizzardi infatti, cuore del gruppo, si disputerà la 2^ edizione di “Giochiamo per Dado”, una gara di golf aperta non solo ai soci, ma anche agli amici di Dado: 18 buche stableford tre categorie

Saranno premiati, il 1° e 2° netto per categoria – tre categorie; il 1° lordo, il 1° Signore, il 1° Seniores e il 1° e 2° netto soci Golf&Classic Car. Challenge da assegnare al 1° netto assoluto soci Golf&Classic

Il calendario golf per il 2009
Un giro dei golf  lombardi per diffondere lo spirito dell’Associazione, un giro dei green per sfidarsi su campi differenti e dar vita a nuovi stimoli.
Il programma in sintesi:
19 aprile 2009 – Golf Club MOnticello
6 giugno 2009 – Franciacorta Golf Club
12 luglio 2009 – Golf Club Lanzo
25 settembre 2009 – Barlassina Country Club “Campionato italiano Golf&Classic Car”
24 ottobre 2009 – Golf Gerre Losone (Svizzera)
21 novembre 2009 – Gardagolf  Country Club

“Il golf deve diventare uno sport per tutti – affermano il Presidente Gianni Soncelli e il vice Sergio Sala – e in questi anni grazie alla Federazione, il supporto dei Circoli e delle Associazioni, è stata intrapresa questa strada ed ha raggiunto l’obiettivo. Non sempre però conta un numero di praticanti pari al gradimento che incontra tra gli spettatori, per questa ragione la Golf&Classic Car vuole continuare insieme alla Federazione un’opera di proselitismo tale da colmare il gap favorendo la pratica di questa disciplina anche attraverso le associazioni amatoriali come quella che rappresentiamo.”

A conferma della validità del progetto l’Associazione ha ottenuto per il 2009 il patrocinio della Regione Lombardia – assessorato allo sport.

Categorie: Agenda Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 12.04.2009
Ultimo aggiornamento: 12 aprile 2009