melissa, azienda brasiliana di calzature celebre per le sue collezioni di scarpe in plastica impermeabili e riciclabili, ha trovato in  Zaha Hadid , star visionaria dell’architettura, la partner ideale cui affidare la creazione di una nuova scarpa in edizione limitata.

“Sono più di 30 anni che svolgo ricerche nelle più disparate aree del design e  dell’architettura – dichiara Zaha Hadid – e questa collaborazione rappresenta per me una sfida entusiasmante, non solo dal punto di vista della progettazione, ma anche sul piano tecnico. La sinergia è stata ottima; ho lavorato a stretto e continuo contatto con melissa per dare alla mia creazione una dimensione reale”.

La scarpa melissa + Zaha Hadid ha forme scultoree arrotondate, linee armoniche e aperture simbiotiche. “Il senso di fluidità del mio disegno si adatta perfettamente alla tecnologia applicata da melissa alla lavorazione della plastica, dove ogni pezzo è creato a iniezione, senza chiusure o cuciture – spiega Zaha Hadid, aggiungendo di avere tratto ispirazione dalla fluidità dei movimenti, per disegnare il corpo e il contorno della scarpa.

Disponibile in 8 colori selezionati personalmente dalla celebre designer, la scarpa sarà presentata al pubblico il 22 Aprile in occasione del Salone del Mobile di Milano con un evento presso lo spazio Corso Como 10 dalle 18.00 alle 21.00, e successivamente messa in vendita.

La scarpa melissa + Zaha Hadid è frutto dell’ultima collaborazione in ordine in tempo fra le molte attivate dall’azienda brasiliana con designer fra i più conosciuti e apprezzati a livello internazionale, quali Vivienne Westwood, Judy Blame, Alexandre Herchcovitch, Karim Rashid e i Fratelli Campana.

melissa da sempre si adopera a favore della sostenibilità dei suoi processi produtitivi e di tutti i materiali impiegati: anche la più piccola quantità di plastica residua viene regolarmente riciclata e riutilizzata, dopo essere stata sottoposta a un processo di purificazione. In totale armonia con l’ambiente, tutti i residui solidi e liquidi derivati dalla lavorazione dei materiali sono trattati e resi neutri al 100%.

melissa rappresenta il brand di punta del gruppo Grendene, una delle più grandi aziende di manifattura calzaturiera, fondata nel 1971, che detiene e applica un’esclusiva tecnologia di lavorazione termica a iniezione della plastica.

Cebrata a livello internazionale, l’architetto Zaha Hadid è una delle professioniste di maggiore talento nel mondo del design, che ha saputo fondere al massimo livello espressivo avanguardia ed energia creativa.
Laureata presso la Architectural Association School of Architecture di Londra, ha iniziato la sua carriera come associata dell’Office for Metropolitan Architecture, chiamata a svolgere questo ruolo da due suoi ex professori.
Dopo due anni ha iniziato a insegnare alla AA, sviluppando nel frattempo un proprio brand di architettura neo-modernista.
Nel 1980 ha creato un proprio studio, giungendo a vincere, nel tempo, svariati concorsi internazionali, sino a diventare una delle figure più fortemente innovative e influenti sulla scena dell’architettura e del design.
Nel 2004 è stata la prima donna a vincere il prestigioso premio di achitettura Pritzker.
Fra i suoi progetti più recenti si annoverano Chanel Mobile Art e il London Aquatic centre, la cui costruzione sarà ultimata per le Olimpiadi del 2012.
“Le forme progettate da Zaha Hadid hanno l’aspetto fluido del mercurio” ha dichiarato il New York Times.

Categorie: Design Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 15.04.2009
Ultimo aggiornamento: 15 aprile 2009