Flavia Padovan crea molto più di una collezione di costumi da bagno, un vero e proprio seawear.

Una sola collezione, per tutte le estati dell’anno. Una linea completa, imperniata sui costumi e sviluppata attraverso micro-parei ricamati, caftani elaborati ma sempre leggerissimi, abitini mini o lunghi da sovrapporre e combinare a seconda della situazione e dell’umore, dalla mattina sotto il sole fino ai beach party notturni.

“Easy&light waves”: facilità, leggerezza, movimento sono il fil rouge della collezione. L’esclusività dei modelli si coniuga con il massimo della praticità, con disegni originali e tessuti che durano nel tempo, pezzi artigianali per arredare il décolleté e elastici che non cuociono, pizzi sangallo sagomati e ricamati con fino a 4 passaggi di lavorazione, ma che al tempo stesso non richiedono alcuna stiratura.

La ricerca dei dettagli è una chiave fondamentale: ogni bikini, come ogni vestito, è curato fin nel minimo particolare. Orli in perline iridescenti, pizzo à jour foderato, volant e ruches ton-sur-ton, stampe effetto patchwork, anelli satinati, rifiniture cucite a mano.

Le fantasie della prossima stagione hanno il fascino allegro del mare e dell’estate: pesciolini, conchiglie, rametti di corallo, fiori grafici e microdisegni effetto pois. Lo chiffon inventa onde oceaniche sull’abbronzatura, mentre morbide reti flessibili danno l’illusione della magica pelle di una sirenza e il voile di cotone si trasforma in un lezioso sipario da indossare con nonchalance. Nappine e cordini, tutti annodati e intrecciati a mano, per chiudere con tocchi romantici gli abitini. Il pareo non è mai banale: minigonne in pizzo macramé, veli di chiffon da appoggiare al corpo, ali intarsiate di tulle per vestire senza coprire.

Le sfumature accese si alternano alcandore dei bianchi, il macramé alla viscosa stampata, la seta moirée spalmata e lucida alle applicazioni tricot.

Il protagonista assoluto è il bikini, autentica passione di Flavia Padovan.
Quattro modelli, infinite interpretazioni. Per vestire ogni donna esaltandone la femminilità e assecondandone il fisico.

La fascia raffinata, il fiocco da ragazza, il triangolo passepartout e il balconcino sexy. Le innovative imbottiture non precludono la sagomatura nemmeno a chi ha un seno abbondante, perché sono costruite anatomicamente per non essere mai visibili, anche se capaci di enfatizzare le forme.

Oltre alle fantasie, bianco e nero mixati o assoluti. Il nero, soprattutto: ogni donna deve avere un bikini nero, e deve essere sofisticato. Anche la tinta unita ha una forte personalità, con accostamenti inediti, come inchiostro e sky, e ricami dégradé che richiamano i giochi di luce del sole sul mare d’estate.

26398

Categorie: Moda Mare.

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: