Modica, cioccolato a corte! La magia della moda tra cioccolato e rococò.
Una passerella d’eccezione  a Modica in occasione di “Chocobarocco Modica: quando il cioccolato incontra l’arte” è stata organizzata sulla scalinata di San Pietro per  sabato 2 maggio alle ore 20.30 con il contributo della Camera di Commercio di Ragusa, la collaborazione di CNA-Federmoda,  la direzione artistica di Cecilia Pitino e Cristina Cecere per lo Studio Duende con la partecipazione dello Studio di Danza Khoreios.

Sei gli stilisti: Tiziana Alemanni, Monique Moreno, Francesca Occhipinti, Valeria Occhipinti, Antonio Palermo per l’Associazione Culturale La Moda e  Ferdinando Patermo. 12 le modelle come le 12 statue degli apostoli che adornano la scalinata barocca della chiesa. E ancora, una scuola di danza e tanti musicisti che faranno da cornice alla sfilata collettiva in pieno stile barocco.
Luci e bagliori di lusso, pietre e tessuti preziosi, la bella stagione si colora delle sfumature del cioccolato. L’oro e l’ambrato della scalinata si fondono con le creazioni dei designer per raccontare l’incontro tra il Barocco classico e quello popolare, in una cornice di moda, danza, cultura e folklore. Siamo alla corte del Barocco Modicano dove Bellissime manequiennes vestite con abiti che ricordano Luigi XVI sfilano come cortigiane tra coreografie e danze accompagnate da una colonna sonora  speciale che scandisce i loro passi.
Leggenda e storia diventano la voce narrante  di tradizione e cultura. Il movimento e la danza è ciò che caratterizza la passerella. Un susseguirsi di forme, e colori in cui il design si impossessa delle forme del passato. La cultura del cioccolato si reinventa per creare abiti d’haute couture contemporanei.

La scalinata diventa salotto che si adorna di chaises longues, lampade e sofà alla chiusura dello spettacolo. Il defilè il pretesto per raccontare la cultura barocca modicana.

Categorie: Agenda Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 23.04.2009
Ultimo aggiornamento: 23 aprile 2009