PAPER FASHION: AD ANVERSA, IL MUSEO MOMU CEEBRA L’EPOCA DEGLI ABITI IN CELLULOSA.

Al Museo della Moda di Anversa, dal 6 Marzo fino al 16 agosto 2009, la mostra celebra i meravigliosi tempi  della Paper Fashion.
La carta è stata usata nel campo della moda da differenti culture (Giappone, Cina, Europa) ed in epoche diverse, ciononostante le creazioni realizzate con questo materiale non sono molto conosciute.
Il Mode Museum di Anversa, con la mostra Paper Fashion espone, fino al 16 Agosto, oltre 400 abiti di carta collezionati dall’Organizzazione Culturale Atopos, capaci di condurre il visitatore nel cuore degli  anni ’60.
Gli anni 60 rappresentano infatti, l’epoca degli abiti-cellulosa. Nel 1966, grazie alla Scott Paper Company (USA) i vestiti di carta diventano un fenomeno di moda in America e in Europa, dando così inizio ad  una tendenza  che durerà diversi anni; gli abiti si impreziosiscono di stampe colorate e fantasiose, fungendo poi da oggetti pubblicitari per progetti disparati, dalla Pop Art alle campagne politiche.
Il declino è stato però altrettanto rapido, tanto che alla fine del decennio questi oggetti erano già fuori moda.

Oltre a oggetti, progetti e testimonianze storiche, la mostra include inoltre i modelli di carta di Hussein Chalayan, A.F. Vandevorst, John Galliano, Walter Van Beirendonck, Dirk Van Saene, Issey Miyake e molti altri designers.
Barbara Bulfoni

Paper Fashion
6 Marzo – 16 Agosto 2009
Fashion Museum
Nationalestraat 28, Anversa
www.momu.be

Categorie: Design Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 01.05.2009
Ultimo aggiornamento: 1 maggio 2009