Saranno stati i suoi viaggi,  i suoi studi in medicina, il suo gusto per l’estetica, l’amore per il bello…
Mauro Orietti-Carella coglie l’attimo. L’istante che è un istinto,  la curiosità della conoscenza, l’energia dell’esperienza. Nasce la borsa in silicone. La sostanza miscelata alla resina,
crea la reazione sulla pelle. Coccodrillo, Pitone, Daino, Vitello… le pelli trattate appaiono soffici, morbide, vellutate. Bagnate respingono le gocce,  maltrattate indistruttibili, esemplari in scena,  nei colori dell’oro, argento, piombo. Il bianco fa da te e il celeste si accompagna. Il coccodrillo fumè, il lusso… la collezione Zagliani.

Ho passato lunghi anni in Estremo Oriente.Sono anni importanti poiche’ segnano profondamente il mio modo di affrontare le cose. Come giovane studente di medicina sognavo di specializzarmi in dermatologia e chirurgia ricostruttiva fino a quando mi resi conto che non era quello il mio futuro. Decido cosi’ di ritornare a meta’ anni ottanta,a Tokyo,mia citta’ prediletta, e da li’ ricominciare una nuova vita.
Mi trovo a lavorare come designer quando incontro la ditta Zagliani specializzata nella creazione di borse ed accessori in coccodrillo.
Bruna Zagliani, fondatrice negli anni trenta di questa azienda,mi affascina al punto di decidere di collaborare come consulente. Lascio Tokyo nel 1997 per trasferirmi da principio a Vancouver e proseguire poi per New York e infine Parigi. Torno nel 2000 a Milano convinto di chiudere la ditta Zagliani,quando mi rendo conto di quanto fosse prezioso cio’ che caratterizzava il mondo di Zagliani. Decido di continuare a produrre borse, consapevole di dover trovare qualche cosa di nuovo nel presentare il coccodrillo. Per caso osservo che il coccodrillo ha le stesse caratteristiche della pelle umana.Mantenere la pelle idratata e’ il segreto per non invecchiare.Decido cosi’ di iniettare una sostanza simile al silicone direttamente nella pelle di coccodrillo Sorpresa.
Dieci ore piu’ tardi il risultato e’ sorprendente;infatti la pelle trattata risulta morbida e soffice e super resistente.Una volta perfezionato sia il prodotto che il metodo di applicazione proseguo nella registrazione del tutto al fine di garantire una esclusivita’ alle nostre borse. Questa formula cambia il modo di concepire gli accessori in coccodrillo rendendoli piu’ contemporaneii ,morbidi e resistenti.
Allo stesso tempo collaboro con designers mettendo a  loro disposizione il nostro ricco archivio di settant’anni di storia. Nell’estate del 2006 mi sento pronto ad affrontare il rilancio della Zagliani. Studio Zeta e’ lo showroom piu’ adatto per essere visibili in tutto il mondo e tutto lo staff ,con grandissimo entusiasmo, decide di sostenere il mio  progetto . Settembre 2006,la collezione Zagliani viene presentata a tutte quelle donne consapevoli che la preziosita’ di un oggetto si trova grazie alla fusione della ricerca e della tradizione.
Cio’ che vi chiediamo ora, è di chiudere gli occhi e toccare le nostre borse!

Mauro Orietti-Carella.

Categorie: Borse Donna.

Articolo pubblicato da in data: 15.02.2007
Ultimo aggiornamento: 15 febbraio 2007