Nuove collezioni Gondolo Una dichiarazione di indipendenza per le donne innamorate della bellezza senza tempo, la celebre collezione Gondolo ispirata all’ Art Déco si arricchisce quest’anno di nuovi modelli gioielleria esclusivamente femminili, grazie ai quali Patek Philippe. La manifattura ginevrina risponde così alla crescente domanda di donne alla ricerca di un pezzo di orologeria tecnicamente perfetto che sappia soddisfare pienamente anche le loro attese estetiche. L’originalità “retro” di una nuova icona del design contemporaneo Tra i modelli – donna presentati all’ultima edizione del Salone di Basilea, il Gondolo Gemma.  Il pezzo-gioielleria si richiama allo spirito audace del design di un orologio Patek Philippe del 1933, dotato di una cassa “di forma” con cristallo di zaffiro sfaccettato.
Realizzata in oro bianco o rosa, la cassa dell’orologio Gemma, di dimensioni generose, si adatta particolarmente ai polsi sottili, quadrante in madreperla naturale bianca, ornata al centro di un rettangolo “guilloché” che riproduce i
contorni della cassa ; vetro in cristallo di zaffiro, sfaccettato come un diamante; lunetta che prolunga la sfaccettatura del quadrante incastonata, come le anse, con brillanti Top Wesselton Pur; corona ricurva incastonata con 9 diamanti e ridisegnata a intenzione delle signore per la versione quarzo e corona di carica classica per la versione meccanica, dotata di un ingegnoso sistema, brevetto Patek Philippe, L’orologio si indossa con un cinturino in alligatore, bianco opaco per la versione in oro bianco e viola “aubergine” perquella in oro rosa.
.
Gondolo Serata
Una estetica “modernista” per mille e una notte…insolite
Vestita di curve il Gondolo Serata  si ispira al design anni ’40 per offrire una
interpretazione contemporanea e molto sensuale dell’orologio da sera. Presentato lo scorso aprile al Baselworld, il modello-gioielleria ha già ottenuto un vivo successo presso le donne la cui preferenza per una distinzione del tutto classica è temperata da un briciolo d’impertinenza. I contorni convessi della sua cassa asimmetrica rivelano, in effetti, una concezione originaria raffinata, a cui l’orologio rende testimonianza in molti dettagli, tra i quali il disegno ricurvo dei
suoi fianchi, straordinariamente modernista.
Ricurva per aderire perfettamente alle linee del polso, la sua cassa in oro bianco 18 carati racchiude il movimento al quarzo Calibro E15 Patek Philippe. Rivestita di diamanti Top Wesselton Pur è disponibile in due versioni : una versione incastonata unicamente in superficie con 130 brillanti per un totale di circa 1,80 carati ed una versione alta gioielleria interamente ricoperta di 243 brillanti per un totale di 2,54 carati.

Categorie: Orologi Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 20.03.2007
Ultimo aggiornamento: 20 marzo 2007