VOILÀ KOQUETTEDedicata a donne eccentriche …
… ecco la nuova collezione autunno inverno 2007/2008.

Ispirata al colore è una donna in tutte le sue forme ed espressioni.

La donna Koquette è bella, ironica e scherzosa, ma anche dinamica, frenetica e sempre in movimento, una donna che non è disposta a sottomettersi alle regole se non a quelle della moda.

Essenza unica delle creazioni Koquette: eleganza, grinta e stile naturale.

A questa donna Koquette dedica una collezione autunno inverno 2007/2008.

E’ preziosa fatta di pochi pezzi d’effetto da indossare di giorno come di sera, magari con il cambio di un solo dettaglio.

Lo zoccolo Kamaleont rimane il must del brand.

La mascherina intercambiabile e la base di due altezze: tacco da 9 e da 7 centimetri. Il coccodrillo nelle declinazioni dell’arcobaleno viene abbinato a “pesanti” stoffe che reinterpretano le atmosfere dei salotti francesi, dei fasti di Versaille. Gli imbottiti creano un effetto grande freddo.
I colori: verde muschio, tabacco, fucsia, rosso vivo, blu e lilla.. I classici neri…
I tessuti: velluti, imbottiti
Le pelli pregiate: cocco, struzzo, lucertola.

La produzione si differenzia e al brevetto che caratterizza il brand, la tomaia intercambiabile, si affianca lo zoccolo basic nelle tonalità moda.

In più gli stivali, i kocboot vera eleganza da giorno come da sera.

Per il Kocboot è sinonimo di raffinatezza e eleganza estrema, tacco basso gambale lineare rigido e diritto da “amazzone da città” in pelli preziose e dall’allure imponente. Tacco 4 centimetri di altezza e gambale in cocco opaco nelle tonalità tabacco e nero con un tocco di sobrietà per renderlo particolare. Il modello Kocboot2 in camoscio e velluto tacco 7 centimetri.

E poi pantofole e ballerine, pezzi unici nati dall’estro e dalla creatività della designer. Un viaggio nel gusto e nel piacere del bello. Vernici color ciliegia si alternano al classico nero, l’arancio e al giallo. E poi il verde muschio e il blu notte per le tinte unite. I pois divertono e danno un’impronta decisa al prodotto. Le deliziose stampe con tanti ricami, fiori, righe, una galleria di emozioni che si trasformano di giorno in giorno.

La donna Koquette  ama giocare e lo fa con ironia e passione ecco allora la borsa Madame e Mademoiselle che si affiancano alla B-bag, la postina americana diventata al suo debutto un cult per la stilista si smaterializza e si trasforma in un originale secchiello di contrasti. Colori e tonalità opache opposte ai lucidi. Una borsa comoda, un basic da non mancare.

Vera ciliegina sulla torta lo showroom. Prestigiosa location nel cuore modaiolo di Milano, in Via Sant’Andrea 11, è un vero tourbillon di colori. Elegante ed eccentrico è stato pensato come un paradiso del gioco all’interno del quale è possibile giocare e divertirsi e, soprattutto, sognare con anima e corpo.

Categorie: Borse Donna.

Articolo pubblicato da in data: 13.08.2007
Ultimo aggiornamento: 13 agosto 2007