Vaga e bellissima, sorniona e ultrasnob, la donna di Giuseppe Patanè, Un microcorto paradossalmente casto, questa mise da brava bambina è il tema della collezione autunnoinverno 2007-08, caratterizzato da ampie maniche a sbuffo delle camicie, accostate al rigore di una silhouette smilza.
Una collezione couture che riesce a dare un’aria bon-ton anche agli hot pants indossati con bluse di organza nude look, abbinate alle giacche e ai coprispalla in cachemire.
Ispirata al quartiere Rocche, caratterizzato da un tessuto urbanistico arabo, gli
abiti in broccato Shari si alternano ai Musarakat, generalità in comune per una palette cromatica scura: antracite, blu/nero, verde, moro, illuminata da oro e bianco.

Categorie: Abbigliamento Donna Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 25.04.2007
Ultimo aggiornamento: 25 aprile 2007