Daniele Alessandrini reinterpreta i canoni dell’abbigliamento maschile, per  uomini che non amano conformarsi e scelgono uno stile decisamente personale.

Per la primavera lo stilista sceglie due classici e indispensabili per un uomo: la cintura e la cravatta.

Nascono così delle cravatte che, grazie ad una semplice fibbia, si trasformano in cintura, dando nuova vita ad un elemento solitamente statico e formale.

Daniele Alessandrini propone un modo diverso di vivere lo stile classico per
superare le barriere del conformismo che troppo spesso ingabbiano l’uomo
contemporaneo.

Categorie: Moda Uomo Tag: , .

Articolo pubblicato da
Ultimo aggiornamento: