“L’arte non esprime altro che se stessa”
Oscar Wilde

Rinnovarsi è evolversi, contrapporre il giorno alla notte, la luca al buio, combinare individualità dello stile alla comodità quotidiana: questo è il filo conduttore della nuova collezione Bruno Bordese per l’estate 2008.

Il desiderio di apparire sotto nuove forme, mostrarsi attraverso una nuova immagine: ecco allora l’inconfondibile stile del designer torinese che ogni stagione disegna e propone calzature come veri e propri oggetti del desiderio.
Dinamici equilibri per l’uomo Bordese che lascia oscillare il proprio stile dal classico al ricercato ed innovativo.

WASHED   
Si riconferma modello evergreen il lavato, che attualmente è proposto in colori dai  forti rimandi agli anni ’80: bianco, blu, giallo, fuxia, a dimostrazione che all’eleganza formale si possono magistralmente contrapporre parentesi spiritose.

LOAFER 
E come negli anni ’80, il mocassino è il pezzo forte della collezione, proposto in colori  freschi e giovani, in materiali a volte shock, altre volte ultra soffici oppure in microreti  colorate semitrasparenti, con l’aggiunta di corde marina, nappine e morsetti.

SPORT  
In canguro atletico, totale morbidezza per un esclusivo ginnico cittadino.

GOLF    
Special edition: original Golf goodyear shoes. Look futuristico interpretato da Bruno  Bordese.

Geniale ed esclusiva la “scarpa trasparente”: must-have per la prossima estate. L’effetto è ottenuto grazie all’utilizzo dell’acrocordus, pelle di pesce dal particolare trattamento che rende il modello unico e assolutamente da collezione.

Categorie: Scarpe Uomo Tag: .

Articolo pubblicato da in data: 12.06.2007
Ultimo aggiornamento: 12 giugno 2007